La lezione di un’insegnante sui germi e il pane è virale (FOTO)

I bambini spesso non vogliono saperne di scienza o di rudimenti di igiene e impressionarli per farne capire l’importanza non è una missione semplice. Per esempio come fate ad essere sicuri che non si dimentichino di lavarsi le mani?

Un’insegnante di una scuola americanaDonna Gill Allen c’è riuscita con un esperimento da lei definito “disgustoso ma figo”. Vediamo come funziona.

L’ esperimento per spiegare ai ragazzi perché bisogna lavarsi la mani

Mostrando la sua saggezza su Facebook , Donna ha spiegato che tutto ciò di cui si ha bisogno sono tre fette di pane.

A tutti i miei amici insegnanti questo è il più disgustoso ma più figo esperimento. L’ho fatto mentre insegnavo i germi e il modo in cui si diffondono. Usate tre fette di pane.

Lasciate che i vostri ragazzi mettano con un guanto un pezzo di pane in un sacchetto di plastica quindi etichettato con “controllato” (controlled); poi fate loro lavare le mani e mettere un pezzo di pane nel sacchetto etichettato con “mani pulite” (clean hands). Ultimo ma non per importanza, lasciate un pezzo di pane in giro e lasciate che i vostri ragazzi lo tocchino, poi lo mettete in un sacchetto e etichettatelo come “mani sporche” (dirty hands).
Guardate come il pane nel tempo cambia a causa dei germi.

E’ così fico e un modo forte per insegnare l’importanza di lavarsi le mani“.

Dopo aver condiviso questo post su Facebook, la lezione ingegnosa di Donna ha avuto molta attenzione e le persone l’hanno amata, ottenendo migliaia di condivisioni e mi piace.

Molti altri insegnanti e genitori si sono fatti avanti dicendo che proveranno anche loro con i propri figli.

Una donna ha anche proposto un  miglioramento del metodo di Donna: “Assicuratevi di usare pane privo di conservanti. Ho fatto un esperimento di scienze simile (tanti anni fa!). Il pane fatto in casa di mia madre ha cominciato ad avere la muffa dopo tre giorni, il pane con i conservanti non fa la muffa. Neanche dopo una settimana, neanche dopo un mese“.

E voi unimamme che ne pensate? Lo proverete o lo proporrete alle insegnanti dei vostri figli?

Intanto vi lasciamo con il post che parla di come spiegare ai bambini l’importanza di lavarsi le mani.