Bambina scivola dalle braccia del nonno e muore su una nave da crociera – FOTO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:48
bambina precipita nave 1
fonte: The Sun

Una bimba di 18 mesi è scivolata dalle braccia del nonno su una nave e si è sfracellata al suolo, perdendo la vita.

Unimamme, un’orribile tragedia ha colpito una famiglia durante quello che doveva essere un momento di spensieratezza e relax.

bambina muore su una nave

La piccola Chloe Wiegand, una bimba di 18 mesi, domenica scorsa, si trovava su una nave da crociera della Royal Caribben quando è avvenuta la disgrazia.

bambina precipita nave
fonte: The Sun

La bimba era in crociera con la famiglia e la nave su cui viaggiava era ormeggiata a San Juan, a Puerto Rico.

Chloe era in braccio al nonno che l’ha sporta fuori da una delle finestre della sala da pranzo all’undicesimo piano della nave. Purtroppo la piccina gli è sfuggita di mano ed è precipitata facendo un volo di 150 metri. Per lei non c’è stato niente da fare: Chloe non ha avuto scampo dopo essersi sfracellata contro il molo.

Altri turisti che viaggiavano con la famiglia della piccina si sono accorti di quanto avvenuto sentendo le urla strazianti della mamma: Kimberly Schultz Wiegand.

bambina precipita nave
fonte: The Sun

“Ho guardato a causa del pianto della madre. Un grido di dolore di quella natura non si può confrontare con nessun altro urlo”.

Ora, la polizia, ha lanciato un’indagine per ricostruire lo svolgersi dei fatti.

Chloe era di nazionalità americana, figlia di un agente di polizia dello Stato dell’Indiana, insieme a lei, al papà, alla mamma e i fratelli c’era anche il nonno Salvatore Anello che l’ha sporta fuori dalla finestra.

Ora la famiglia di Chloe dovrà rimanere a Porto Rico finché non sarà terminata l’indagine. I parenti della piccina infatti sono ancora sotto shock e non in grado di rilasciare deposizioni.

bambina precipita nave 4
fonte: The Sun

Gli è stato offerto tutto il sostegno medico necessario, nel frattempo solo il nonno è indagato.

Il nonno della bimba lavora nel dipartimento IT della contea di St Joseph:

“È un impiegato modello, molto prezioso. Sempre a disposizione, farebbe qualsiasi cosa per te. E stiamo piangendo con lui e per lui” ha riferito il suo capo.

Come accennato, gli investigatori stanno ricostruendo quanto avvenuto con il sostegno delle immagini riprese dalle immagini di sorveglianza della nave da crociera e le testimonianze degli altri passeggeri.

Unimamme, cosa ne pensate di questa tragica vicenda di cui si parla sul The Sun?

Purtroppo un gesto sconsiderato ha avuto l’esito più brutto possibile.

 

Leggi anche > Bambino di 4 anni muore in una piscina di Mirabilandia