Bambini investiti e uccisi da un suv: “i loro sogni” verranno realizzati dai parenti – FOTO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:40
0
23

I due cuginetti falciati da un suv nel Ragusano desideravano incontrare il Papa e visitare Padre Pio.

Unimamme, la storia di Simone e Alessio D’Antonio i due cuginetti falciati da un suv nel ragusano alla cui guida c’era Rosario Greco, ci aveva colpite e commosse.

I due ragazzini di 11 e 12 anni si trovavano sui gradini della casa dirimpettaia, intenti a guardare il cellulare quando la jeep Renegade è piombata su di loro.

Bambini investiti da un suv nel ragusano: cosa è accaduto dopo

 

Alessio è morto sul colpo a causa di un’emorragia massiva per il distacco della gamba causato dall’impatto.

Simone, invece, era sopravvissuto al terribile impatto, ma era ricoverato al Policlinico di Messina con entrambe le gambe amputate.

I medici avevano sperato, nonostante la gravità delle ferite, di salvarlo, ma purtroppo la notizia della sua morte è giunta mentre si celebravano i funerali di Alessio.

Lucy, la mamma di Alessio, ha detto ad Avvenire: “hanno frequentato il nido assieme, poi la materna, la primaria e fra qualche giorno avrebbero iniziato la scuola media»Valentina, la madre di Simone ha aggiunto: il corredo scolastico era pronto. Tutti i suoi libri li ho regalati a chi non avrebbe potuto acquistarli. Quello di religione però l’ho riservato a Manuel, il suo migliore amico. Fu il primo che comprammo”.

LEGGI ANCHE > BAMBINI INVESTITI DA UN SUV IL SUPERSTITE è STATO AMPUTATO

Simone aveva un sogno: “voleva andare da Papa Francesco. Andremo noi al suo posto. Ci hanno contattato annunciandoci che il Santo Padre vuole incontrarci”.

“Simone voleva andare anche a Pietralcina. Ha deciso tutto lui: voleva fare il ministrante, portava la croce astile. Mi dicevano: “Si farà prete” ha sottolineato la mamma del ragazzino.

Purtroppo i sogni di questi due ragazzini si sono bruscamente arrestati, come le loro vite.

A tenere in vita il loro ricordo ci sono però i loro cari e tutti coloro che gli hanno voluto bene.

Unimamme, cosa ne pensate del prossimo incontro col Pontefice di cui si parla su Aleteia?