500 euro dallo Stato per le cure dentistiche: i dettagli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:16
0
86
500 euro dallo Stato per le cure dentistiche: i dettagli
500 euro dallo Stato per le cure dentistiche: i dettagli Universomamma.it

Un emendamento della manovra di bilancio prevede che siano stanziati 500 Euro per le cure dentistiche per le persone con un determinato reddito.

Unimamme, arriva una buona notizia riguardante la salute della nostra bocca: un emendamento della Manovra prevede un contributo di 500 Euro annui per rendere possibile l’accesso alle cure odontoiatriche alle fasce più deboli della popolazione.

Cure odontoiatriche: la novità nella Manovra di bilancio

Come accennavamo un emendamento della Manovra di bilancio ha stanziato un contributo di 500 Euro per rendere accessibili le cure odontoiatriche  alle fasce di popolazioni più deboli. Il requisito per ottenere questo contributo è quello di avere un reddito Isee pari o superiore a 25 mile Euro, avendo particolare attenzione a: “minori, alle famiglie monoreddito con figli, alle famiglie numerose, agli anziani”. Ecco cosa c’è scritto nel documento: al fine di consentire le cure odontoiatriche alle fasce di reddito meno abbienti con un reddito Isee pari o inferiore a 25.000 euro, con particolare attenzione ai minori, alle famiglie monoreddito con figli, alle famiglie numerose, agli anziani e in genere alle categorie deboli è riconosciuto un contributo pari a 500 euro annui”.

LEGGI ANCHE > DENTISTA CURA GRATIS BAMBINI POVERI: NON ERA PIU’ POSSIBILE VEDERE TANTA SOFFERENZA

Inoltre bisogna sottolineare che l’emendamento riporta anche: “con decreto del ministro della Salute, di concerto con il ministro dell’Economia e delle Finanze da adottare entro il 31 dicembre 2020, sono stabiliti i criteri per il riconoscimento del contributo”. L’emendamento depositato in commissione Bilancio del Senato porta la firma di  Endrizzi, Dell’Olio, Puglia e Pirro.  Unimamme, voi cosa ne pensate di questa iniziativa per andare incontro alle famiglie più bisognose di cui si parla su Ansa? Questo emendamento si va ad aggiungere al bonus per pagare il nido ai bambini piccoli, previsto da gennaio 2020. Si tratta quindi di novità che mirano ad aiutare concretamente le famiglie italiane.