Bambina di 18 mesi caduta dalla nave da crociera: la prova che scagiona il nonno | VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:17
bambina caduta dalla nave
Bambina di 18 mesi caduta dalla nave da crociera: la prova che scagiona il nonno | VIDEO – Universomamma.it

Ci sarebbe un video che scagiona Salvatore Anello dall’accusa di aver fatto cadere sua nipote Chloe dalla finestra di una nave.

Unimamme, come ricorderete Salvatore Anello, nonno della piccola Chloe Wiegand, la bimba di 18 mesi caduta da una nave da crociera, è stato accusato di omicidio colposo. Ora però ci sarebbe un video capace di dimostrare la sua innocenza.

Nonno che ha fatto cadere la nipotina da una nave: un video potrebbe salvarlo dalla prigione

Il dramma è accaduto lo scorso 7 luglio quando la nave da crociera Royal Caribben ha attraccato a Puerto Rico. Chloe è precipitata da una finestra che il nonno credeva essere chiusa schiantandosi al suolo sotto gli occhi della sua mamma. Come accennavamo, ora il nonno è indagato per omicidio colposo, anche se la sua famiglia accusa la Royal Caribben.

bambina caduta dalla nave 2
Bambina di 18 mesi caduta dalla nave da crociera: la prova che scagiona il nonno | VIDEO Universomamma.it

Anello ha sempre sostenuto che lui credeva fermamente che la finestra fosse chiusa e che voleva solo che la bambina picchiasse sul vetro come era solita fare quando assisteva alle partite di hockey del fratello. La mamma di Chole, Kimberly, ricorda quel momento “non sapevo che fosse passata attraverso la finestra, continuavo a ripetere: portatemi dalla mia bambina, non avevo nemmeno notato una finestra. Sono corsa lì e ho guardato giù, non c’era l’acqua ma il cemento. Perdere un figlio così è imperscrutabile”.

LEGGI ANCHE > BAMBINA MORTA SU UNA NAVE DA CROCIERA: “NON è COLPA NOSTRA” DICE LA FAMIGLIA

Il legale del nonno di Chloe crede che il video fornito dal ponte chiarirà che l’uomo non stava agendo in modo negligente. I rapporti iniziali indicavano che il nonno avesse fatto penzolare la nipote fuori dalla finestra e avesse perso la presa, ma l’avvocato José G. Pérez Ortiz rifiuta tutto questo. Quello che ho visto nel video corrobora ciò che mi ha detto il mio cliente”. Ciò a cui si riferisce l’avvocato sono le immagini di videosorveglianza. Secondo IndyStar ciò di cui è accusato il nonno della bimba  a Puerto Rico comporta la stessa pena di un reato di 4° grado. Se condannato Anello potrebbe rischiare fino a 3 anni di prigione.

bambina caduta dalla nave 3
Bambina di 18 mesi caduta dalla nave da crociera: la prova che scagiona il nonno | VIDEO Universomamma.it

L’avvocato sottolinea:questa è una famiglia che soffre e continuerà a soffrire per i prossimi anni. Questa cicatrice resterà con loro per il resto delle loro vite”. Il video non è stato reso pubblico, nel frattempo Salvatore Anello dovrà ripresentarsi in tribunale a Puerto Rico il possimo 17 dicembre.

Unimamme, cosa ne pensate degli ultimi sviluppi di questa vicenda?