Bambino di 6 anni raccoglie 252 mila euro per gli animali in Australia | VIDEO

Un bambino di 6 anni ha trovato un modo per aiutare gli animali in Australia. Finora ha raccolto fondi per 278.000 $, cioè circa 252 mila euro.

 

bambino fondi canguri
Bambino di 6 anni raccoglie 170 mila euro per gli animali in Australia | VIDEO – Universomamma (Credits: Owen Colley, instagram)

Alcune settimane fa Owen Colley, un bambino del Massachussets, è venuto a sapere dalla mamma del terribile incendio in Australia e ne è rimasto sconvolto. Quando poi ha saputo che anche gli animali erano stati coinvolti nell’incendio e molti erano rimasti feriti si è chiuso in camera e ha disegnato un koala e un dingo sotto la pioggia.

Purtroppo dagli incendi sono stati colpiti quasi mezzo miliardo di animali solo nel Nuovo Galles e milioni di loro sono potenzialmente morti, secondo gli ecologi dell’Università di Sidney. Si tratta di uccelli, rettili e mammiferi tranne i pipistrelli. Senza considerare nel numero le rane e gli insetti.

Owen, il bambino di 6 anni che aiuta gli animali in Australia

bimbo koala
Bimbo di 6 anni raccoglie 170 mila euro per gli animali in Australia | VIDEO – Universomamma (Credits: CNN))

Tutto quel che è accaduto dopo ha avuto origine da quel disegno. La mamma di Owen infatti era la prima volta che lo vedeva preoccuparsi per qualcosa di diverso da se stesso o da un gioco.  E’ stata la prima volta che Owen ha espresso un desiderio che non fosse LEGO o per se stesso” ha detto la mamma Caitlin Colley, alla CNN: “Cosi’ gli abbiamo chiesto se voleva aiutare… e ci siamo inventati di preparare dei koala di argilla e darli in risposta alle donazioni di amici e parenti”. Cosi mentre Owen ha iniziato a creare piccoli koala con l’argilla i genitori hanno un modo per permettere alle persone di fare una donazione al Wild Rescue South Coast, un gruppo di salvataggio della fauna selvatica nel Nuovo Galles del sud.

LEGGI ANCHE —> QUASI 200 PERSONE ARRESTATE PER GLI INCENDI IN AUSTRALIA: IL 70% SONO MINORENNI | FOTO

La famiglia di Owen ha deciso di inviare un koala ad ogni persona che avesse donato 50 euro o più. La mamma ha raccontato che inizialmente avevano raccolto 1000 euro con Venmo su Instagram che era inizialmente il loro obiettivo, ma successivamente in una sola settimana Owen ha guadagnato 20.000 $, cosi’ i genitori hanno deciso di lanciare una campagna più ampia su GoFoundMe.

“Chiunque può fare la differenza”: come dimostra Owen

Owen ha vissuto alcuni mesi in Australia quando era piccolo perché il papà di Owen è cresciuto a Sidney, per questo motivo ha una specie di connessione con l’Australia. “Voglio che sappiano di più sull’Australia e voglio che capiscano cosa rappresentano gli animali in Australia” ha detto Owen, aggiungendo anche che l’Australia gli manca e che vorrebbe tornarci presto.

Visto che Owen ha sempre avuto una passione per la creta, l’idea di realizzare dei piccoli koala di argilla per una buona causa le è sembrato perfetto, ha spiegato la mamma che ha realizzato uno schizzo del Koala e con il figlio hanno deciso lo stile.  Fare koala sembra ma non è semplice: Owen usa dell’argilla argento  poi aggiunge l’argilla bianca nelle orecchie per dare un’idea di morbidezza e renderle più soffici alla vista, e infine usa della creta nera per definire il viso nei particolari. Impiega circa 3-4 minuti per fare un koala e la realizzazione della testa è la parte che gli piace di più. I koala poi cuociono nel forno a 275 gradi per 17 minuti. Owen fino ad una settimana fa aveva realizzato già 55 koala ma si è dovuto perché l’argilla argento, Sculpey, è terminata.

LEGGI ANCHE —> LA PRIVACY DEI BAMBINI VIOLATA SUI SOCIAL DAI GENITORI: TROPPE FOTO

Nel frattempo le donazioni continuano ad arrivare, racconta Colley, e sono tutti agitati anche se la mamma spiega: “Abbiamo tutte le intenzioni di soddisfare tutti gli ordini, ma non dobbiamo dimenticare che è un bambino di 6 anni che crea questi koala con le sue manine piccole quindi ci sarà del tempo da aspettare“.

Le donazioni vanno dai 5 $ ai 150 $ e quelle che fanno ricevere un koala sono arrivate da tutti quanti gli Stati Uniti d’America. I genitori pagheranno la spedizione quando i koala saranno tutti pronti per essere spediti.

Colley spiega anche come vengono utilizzati i fondi raccolti: ogni 25 $ raccolti si può aiutare un joey, un giovane canguro, per un mese. Finora sono stati aiutati centinaia di joey. Ad oggi la campagna Go Found Me per Wild Rescue South Coast ha raccolto più di 278 mila $. La mamma di Owen spera che altre famiglie potranno trovare un modo per aiutare l’Australia : ” “Chiunque può fare la differenza e quando ci uniamo possiamo fare una differenza maggiore” e aggiunge ” Adoro l’idea che forse altri bambini possano portare l’idea nelle loro comunità e vendere localmente i loro koala per raccogliere altri fondi per questa giusta causa

Una bellissima storia care Unimamme. Voi cosa ne pensate, volete anche voi dare una mano al piccolo Owen?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.

bimbo koala
Bimbo di 6 anni raccoglie 170 mila euro per gli animali in Australia | VIDEO – Universomamma (Credits: Owen Colley, instagram)