San Raffaele: i primi pazienti nella terapia intensiva di Chiara Ferragni e Fedez | FOTO
San Raffaele: i primi pazienti nella terapia intensiva di Chiara Ferragni e Fedez | FOTO

San Raffaele: i primi pazienti nella terapia intensiva di Chiara Ferragni e Fedez | FOTO

San Raffaele: apre la nuova terapia intensiva finanziata dalla raccolta fondi di Chiara Ferragni e Fedez, arrivati i primi pazienti.

san raffaele terapia intensiva
San Raffaele: apre la terapia intensiva finanziata dalla raccolta di Ferragni e Fedez | FOTO – Universomamma.it (Foto di MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

All’Ospedale San Raffaele di Milano sono arrivati i primi pazienti da ricoverare nella nuova terapia intensiva per il Coronavirus aperta grazie alla raccolta fondi promossa da Chiara Ferragni e Fedez. Si tratta di una tensostruttura realizzata in 10 giorni con 4 milioni di euro raccolti grazie alla coppia di influencer. La struttura ospita 14 posti letto che accoglierà pazienti provenienti da altri ospedali. Ecco come è la nuova terapia intensiva.

Al San Raffaele la terapia intensiva finanziata dalla raccolta di Chiara Ferragni e Fedez

Un segnale di speranza nella lotta al Coronavirus in Lombardia, dove gli ospedali sono allo stremo per l’alto afflusso di pazienti e purtroppo non hanno posti letto sufficienti per curare tutti, arriva dalla donazione della coppia Chiara Ferragni e Fedez. Nei giorni scorsi all’esplodere dell’epidemia di Covd-19 (il nome della malattia provocata da Sars-Cov-2, il nuovo Coronavirus), la famosa influencer di moda e suo marito rapper hanno lanciato una campagna sulla piattaforma GoFundMe per raccogliere il denaro necessario a realizzare nuovi posti posti letto per il reparto di terapia intensiva dell’ospedale universitario San Raffaele di Milano.

La campagna era stata lanciata il 9 marzo scorso, proprio nel giorno in cui il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte si era presentato in diretta al Paese con il primo messaggio in cui annunciava misure restrittive in tutta Italia per contenere il contagio. Chiara Ferragni e Fedez hanno donato 100 mila euro. Il resto lo hanno messo i cittadini che hanno aderito alla raccolta fondi e fatto una donazione grande o piccola. La campagna ha avuto subito una risposta straordinaria, arrivando a raccogliere in pochi giorni più di 4 milioni di euro. Grazie alle donazioni è stato possibile avviare subito i lavori, con una parte della nuova struttura, quella edile ed elettrica, realizzata in sole 78 ore già il 15 marzo scorso. Un risultato straordinario che ha fatto dire al professor Roberto Burioni, virologo del San Raffaele, che i milanesi sono stati meglio dei cinesi. Anche in Cina, infatti, sono stati realizzati nuovi ospedali a tempo di record nella città di Wuhan, dove è partito il virus, per accogliere il gran numero di pazienti bisognosi di cure specialistiche che purtroppo la malattia provoca.

LEGGI ANCHE –> CORONAVIRUS IN ITALIA | TREND IN CALO DEI CONTAGI | DIMINUISCONO I MORTI

Un grandissimo successo per la coppia The Ferragnez, come si fanno chiamare Chiara Ferragni e Fedez, che grazie alla nutrita schiera di fan e alla loro fama di personaggi pubblici sono riusciti a coinvolgere oltre 200 mila donatori nella raccolta fondi. Grande lavoro anche dei tecnici, dei progettisti e degli operai che hanno costruito in quello che era un campo di basket al coperto una unità di terapia intensiva altamente specializzata.

san raffaele terapia intensiva
Arrivano i primi pazienti nella nuova terapia intensiva dell’Ospedale San Raffaele di Milano (MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

Lo scorso venerdì 20 marzo, i Ferragnez avevano annunciato dai loro canali social l’apertura del nuovo reparto di terapia intensiva per lunedì 23 marzo. “Lunedì sarà pronto il nuovo reparto di terapia intensiva, difficile immaginare che fino ad una settimana fa questo era un campo sportivo. Un vero e proprio piccolo miracolo. Andiamo avanti!“, aveva scritto Fedez su Twitter. E così è stato.

Nella mattina di lunedì 23 marzo nella tensostruttura dove prima si trovata il campo da basket al coperto del San Raffaele è stata inaugurata la nuova terapia intensiva, con l’arrivo dei primi tre pazienti. Secondo quanto riferisce Repubblica, sono stati ricoverati nel nuovo reparto specializzato tre malati di Covid-19 che si trovavano nelle postazioni di terapia intensiva allestite nel pronto soccorso dell’ospedale. In questo modo è stato possibile ridurre il carico di pazienti nelle altre strutture dell’ospedale.

La nuova strutture, come dicevamo, ospita 14 posti letto di letto di terapia intensiva ed è stata realizzata in appena in 10 giorni. I pazienti saranno assistiti dai medici e dagli infermieri di terapia intensiva del San Raffaele, guidati dai primari Alberto Zangrillo e Luigi Beretta. Grazie alla raccolta fondi dei Ferragnez è stato possibile non solo realizzare il nuovo reparto ex novo, ma anche ampliare la terapia intensiva interna dell’ospedale, aggiungendo altri posti letto, ricavati nel pronto soccorso e nell’area del day hospital. Non finisce qui, un’altra tensostruttura di terapia intensiva ad alta tecnologia verrà realizzata nel campo da calcetto adiacente. La nuova unità, per la quale sono già iniziati i lavori, ospiterà 10 posti letto. Anche questa struttura è finanziata con il denaro raccolto dai Ferragnez su GoFundMe. Gli oltre 4 milioni di euro sono così serviti alla creazione di 60 nuovi posti letto di terapia intensiva nelle due nuove strutture e negli ampliamenti di alcune aree del San Raffaele.

san raffaele terapia intensiva
I lavori nella nuova terapia intensiva del San Raffaele (Emanuele Cremaschi/Getty Images)

La notizia dell’apertura della nuova terapia intensiva realizzata grazie alla raccolta fondi è stata annunciata da Chiara Ferragni su Instagram: “Oggi entra in funzione il nuovo reparto di terapia intensiva costruito da zero grazie alla raccolta fondi che abbiamo lanciato appena due settimane faCostruito in soli 8 giorni – ha aggiunto – grazie ad una squadra di operai che ha lavorato incessantemente giorno e notte. Grazie alle oltre 200mila donazioni di tutti voi“.

Il post di Roberto Burioni su Facebook che annuncia l’apertura del nuovo reparto di terapia intensiva.

Che ne pensate unimamme?

Informazioni aggiornate sull’epidemia di coronavirus e su come comportarsi sul portale web del Ministero della Salute: www.salute.gov.it/nuovocoronavirus

Per restare sempre aggiornato su richiami, notizie e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram o su GoogleNews.

san raffaele ferragni
San Raffaele: apre la terapia intensiva finanziata dalla raccolta di Ferragni e Fedez | FOTO – Universomamma.it (Foto di MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)