Carta Famiglia, l’agevolazione rivolta ora a tutte le famiglie: come richiederla
Carta Famiglia, l’agevolazione rivolta ora a tutte le famiglie: come richiederla

Carta Famiglia, l’agevolazione rivolta ora a tutte le famiglie: come richiederla

Novità per la Carta Famiglia 2020. Ecco chi può richiederla, dove richiederla e quali attività hanno aderito. Le novità a seguito dell’emergenza sanitaria.

Carta Famiglia
Carta Famiglia, l’agevolazione rivolta ora a tutte le famiglie: come richiederla – Universomamma.it

La Carta Famiglia è una agevolazione pensata per le famiglie numerose che consente di ottenere degli sconti su prodotti e servizi. La richiesta della Carta è iniziata il 18 marzo di quest’anno ed a richiederla potevano essere solo le famiglie con tre figli a carico. A seguito dell’ultimo decreto emanato per l’emergenza sanitaria, sono state introdotte delle novità nei requisiti fondamentali per fare la richiesta.

Novità Carta famiglia 2020: a chi è rivolta e come richiederla

Dal 31 marzo, ogni famiglia potrà richiedere la Carta  Famiglia per avere gli sconti ed alcuni servizi agevolati. Dopo l’emanazione del Dl 9/2020, la Carta non sarà rivolta solo alla famiglie numerose, con almeno tre figli a carico, ma a tutti i nuclei familiari con figli minori di 26 anni conviventi, anche adottivi, a causa dell’emergenza sanitaria in corso. L’obiettivo del Governo in queste ore è sostenere il potere d’acquisto minacciato dalla crisi in atto e dall’ampio lockdown delle attività produttive.
La piattaforma per richiedere la carta che era in funzione già dal 18 marzo, ma solo per le famiglie numerose, da ieri, 31 marzo 2020, consente il rilascio della carta anche a tutte le famiglie con figli, anche uno solo, residenti nelle regioni interessate del contagio, tutta Italia, come riportato dal Sole 24 Ore.

LEGGI ANCHE > VIMINALE DICE SI ALLE CAMMINATE GENITORE FIGLIO: LA CIRCOLARE

Avere la Carta significa poter usufruire di sconti e riduzioni presso gli esercizi commerciali che hanno deciso di aderire. Come si può vedere sul sito internet del Ministero, al momento solo 76 negozi hanno aderito alla campagna offrendo sconti maggiori di quelli praticati sul mercato (almeno del 5 per cento, come disposto dal Decreto ministeriale dello scorso 27 giugno). Ci sono negozi fisici ed online, ma non si riscontrano grandi catene o grandi marchi. Ci sono molte farmacie, qualche negozio di articoli per bambini ed alcune realtà locali. In molti, probabilmente, non hanno ancora aderito perché sono chiusi e l’adesione viene rimandata. Possono aderire anche i supermercati e le grandi catene che vendono online. A tutte queste realtà il dipartimento della Famiglia ha mandato già da settimane l’invito ad aderire. In cambio gli esercenti possono valorizzare la loro partecipazione a scopi promozionali e pubblicitari, esponendo il logo dell’iniziativa.

Per poter richiedere la Carta, uno dei due genitori dovrà registrare il nucleo familiare utilizzando le proprie credenziali del Sistema pubblico d’identità digitale (Spid). Una volta registrato sulla piattaforma, la carta sarà emessa solamente in formato digitale, così da poter essere sempre consultabile tramite tutti i dispositivi connessi ad internet.

Voi unimamme eravate a conoscenza di queste ultime novità? Farete richiesta per avere la Carta Famiglia?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.

Carta Famiglia
Carta Famiglia, l’agevolazione rivolta ora a tutte le famiglie: come richiederla – Universomamma.it