“Ogni volta che squilla il telefono è un colpo al cuore”: Facchinetti si commuove in diretta | VIDEO

Roby Facchinetti vive a Bergamo, epicentro di questa pandemia e la sua vita è stata sconvolta. | L’iniziativa del cantante per onorare la sua citta.

Facchinetti iniziativa
“Ogni volta che squilla il telefono è un colpo al cuore”: Facchinetti si commuove in diretta | Universomamma.it (Photo by Giuseppe Cacace/ Getty Images) Francesco Facchinetti e Roby Facchinetti

Ecco la testimonianza di Roby Facchinetti, la voce dei Pooh, uno dei volti della musica italiana, un gruppo che ha fatto innamorare di se e delle sue canzoni tanti italiani. Facchinetti vive a Bergamo, epicentro di questa pandemia ed in questi giorni di emergenza coronavirus la sua vita e quella dei suoi amici e familiari è stata sconvolta da questa epidemia:

“È quasi un mese che siamo qui rinchiusi. Ogni volta che squilla il telefono è un colpo al cuore. Perché molte di queste telefonate sono di amici che mi informano delle morti. Ho perso anche dei parenti. E in questi giorni ho passato il tempo a consolare i nipoti e i miei cari. Mi trovo a vedere e a fare delle cose che non ho mai pensato. Quella che sta accadendo qui non puoi immaginarlo. Non ultimo il fatto che la maggior parte di questi malati che partono dalle loro case con l’ambulanza i familiari li salutano e sanno che il più delle volte è l’ultimo saluto”.

Facchinetti si commuove in diretta durante la trasmissione “Domenica In” di Mara Venier che stupita confessa:“Roby non ti ho mai visto cosi!”. Il cantante risponde alla Venier che è molto provato e che sono tempi molto duri per tutti:

“Viviamo su un terreno minato. Qui non è paura, è terrore: abbiamo perso parenti, amici, tutti i giorni. Famiglie intere che hanno perso tutto. Il coronavirus è terribile e non guarda in faccia nessuno”.

LEGGI ANCHE —> CORONAVIRUS | APPELLO PER LA DONAZIONE DEL SANGUE: “NON SI RISCHIA E SI SALVANO VITE”

L’INIZIATIVA DI FACCHINETTI PER LA SUA CITTA’ E LA DEDICA DEL FIGLIO FRANCESCO

Il cantante poi parla di un bellissimo progetto pensato e realizzato insieme ad il suo amico e cantante Stefano D’Orazio, un’altro pezzo storico dei Pooh. Come racconta Facchinetti i due hanno registrato la canzone “Rinascerò Rinascerai”,   per onorare la città di Bergamo, i suoi caduti, i medici e tutti quelli lavorano ogni giorno in prima linea, e i proventi delle vendite serviranno per finanziare l’ospedale della città Papa Giovanni XXIII. Come confessa il cantante a Mara Venier:

“la musica mi ha sempre salvato e mi sta salvando anche stavolta”.

La canzone sta avendo molto  successo ed il cantante ha voluto condividere questo video per omaggiare i suoi tantissimi e affettuosissimi fans di tutte le età. Questa la sua dedica: “Questo video racchiude solo una piccolissima parte di tutto quello che sto vedendo sul web in questi giorni e vuole essere un mio omaggio a voi!!! GRAZIE!!! Vi voglio bene. Roby.”

https://www.robyfacchinetti.it/rfofficial/rinascero-rinascerai-i-vostri-video/

Il figlio del cantante, il famoso cantante Francesco Facchinetti ha rimbalzato questa bellissima iniziativa del padre e la sua testimonianza, attraverso i social, con una bellissima dedica: “Lui è Camillo Facchinetti ma per tutti è Roby dei Pooh. Per me è mio papà, e la vita mi ha reso fortunato perché mi ha dato un grande padre.
Forza Bergamo, tutta Italia è con te”

LEGGI ANCHE —> FIGLI DI SEPARATI: COME FUNZIONA IL DIRITTO DI VISITA DURANTE LA QUARANTENA

Per chi volesse contribuire a questa bellissima iniziativa spiega lo stesso Roby Facchinetti COME FARE: “Cari amici, anche in occasioni di unione e di speranza come questa c’è chi deve trovare un modo per produrre caos e malintesi. Sta infatti girando una catena Whatsapp in cui viene detto che attraverso le visualizzazioni del video “Rinascerò, rinascerai” si contribuisce a fare beneficenza per il nostro progetto. Chiaramente ci dissociamo da queste informazioni non corrette perché gli unici modi utili per essere d’aiuto sono quelli di

  1. ACQUISTARE LEGALMENTE IL BRANO TRAMITE QUESTO LINK, che porta alle varie piattaforme digitali autorizzate
  2. Oppure si possono fare donazioni spontanee sul conto corrente dell’ OSPEDALE PAPA GIOVANNI  XXIII di Bergamo.
  • IBAN: IT75Z0569611100000008001X73
  • causale: PROGETTO RINASCERO’ RINASCERAI SEGUITO DA NOME, COGNOME E CODICE FISCALE

TUTTI I PROVENTI EDITORIALI ED I DIRITTI DI AUTORE (Facchinetti-D’Orazio), saranno interamente DEVOLUTI ALL’OSPEDALE PAPA GIOVANNI XXIII DI BERGAMO, per l’acquisto di attrezzature mediche. Tutte le informazioni ufficiali e REALI legate a questo progetto verranno sempre e solo pubblicate sui miei social e sul mio sito web.”

E voi unimamme cosa ne pensate di questa iniziativa del cantante dei Pooh pubblicato sul sito di tiscali?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.