Harry racconta la sua quarantena con Archie | VIDEO

Durante una videochiamata per sensibilizzare sulle difficoltà che le famiglie con bambini disabili stanno affrontando, Harry racconta la sua quarantena.

Harry racconta la sua quarantena
Harry racconta la sua quarantena con Archie | VIDEO – Universomamma.it

Harry, Meghan Markle ed il piccolo Archie, che tra poco compirà un anno, hanno deciso di lasciare l’Inghilterra e dopo aver vissuto per un breve periodo in Canada, si sono trasferiti in una nuova casa in California, Los Angeles. In un momento di emergenza sanitaria che tutto il Mondo sta attraversando, i duchi del Sussex stanno cercando di dare il loro contributo. Harry ha effettuato una videochiamata con due famiglie britanniche che hanno figli disabili per parlare con loro della situazione difficile che stanno vivendo. Ha anche raccontato come lui sta affrontando l’isolamento con il piccolo Archie.

Harry racconta la sua quarantena mentre è in videochiamata con i genitori di WellChild

Da diversi anni, più di 10, Harry supporto un’organizzazione benefica WellChild che fornisce assistenza a famiglie di bambini con gravi malattie. In questi giorni difficli per tutti, ma ancora di più per le famiglie che hanno dei bambini disabili e con gravi malattie, il Duca ha voluto parlare con loro. Così ha fatto una videochiamata con un’infermiera, con due genitori britannici di bambini con gravi malattie ed il CEO dell’ente benefico britannico WellChild.
Durante la chiamata, ha elogiato i genitori Craig Hatch e Leanne Cooper, i cui rispettivi figli hanno entrambi una paralisi cerebrale e molte altre malattie gravi, come riportato da Today: “La resistenza e la forza che voi ragazzi avete è assolutamente incredibile. Non devi mai, mai, mai, mai dimenticarlo. Certo, ci saranno giorni difficili, non posso nemmeno immaginare quanto sia difficile per voi ragazzi”.

LEGGI ANCHE > HARRY E MEGHAN E IL PICCOLO ARCHIE A RISCHIO | PARLA L’ESPERTO DI SICUREZZA | FOTO

Harry ha anche invitato tutti a comprendere quale sia la posizione di queste persone durante l’epidemia, governo britannico compreso. La figlia dei Cooper ha 13 anni ed ha una paralisi cerebrale, distonia e scoliosi. I genitori hanno parlato della spaventosa situazione in cui i genitori di bambini con malattie gravi si sono trovati a causa del coronavirus: “Sono molte le informazioni che vengono fornite, ma per le famiglie vulnerabili e per i bambini con complesse esigenze mediche sono poche“. Per queste famiglie pensare ad un aiuto esterno, in questo memento, è difficile perché chi viene a casa potrebbe essere sintomatico, ma “non c’è modo di sopravvivere quando Sophie ha bisogno di cure sette notti a settimana, sette giorni alla settimana, 24 ore al giorno”.

LEGGI ANCHE > HARRY E MEGHAN ALLA RICERCA DEL LAVORO, MA CON ALCUNE CONDIZIONI | FOTO

I Sussex, come tutti altri in California sono in auto-isolamento domestico e durante la videochiamata gli è stato chiesto come lui e la sua famiglia stiano resistendo durante la pandemia: “Non male. Penso che siano certamente tempi strani, tutti stanno vivendo la stessa situazione in un modo davvero unico, ma immagino che per voi sarà ancora più dura”. Ha poi raccontato di passare molto tempo a casa con il piccolo Harry: “Si stanno verificando contemporaneamente molti aspetti positivi come l’essere in grado di trascorrere molto tempo, moltissimo tempo , con la propria famiglia. Tanto che quasi pensi: “Mi devo sentire in colpa per aver a disposizione così tanto tempo?“. Bisogna celebrare questi momenti: “dove puoi rimanere a rotolarti sul pavimento come se fossi in preda a una crisi isterica. Perché, dopo una mezz’ora, oppure un giorno, ci sarà qualcosa di cui ti dovrai inevitabilmente occupare“.

Il principe ha poi condiviso come riesce ad affrontare l’isolamento domiciliare: “Dipende tutto dal morale. Bisogna alzarsi al mattino e dirsi “Ok, nuova giornata, ho qui tutta la mia famiglia, che cosa facciamo? Certo, c’è quella paura di ciò che potrebbe succede, ma ci sono tante cose che sono fuori dal nostro controllo ed all’improvviso ci siamo resi conto di quanto siamo piccoli nel grande schema delle cose”.

 

Voi unimamme cosa ne pensate delle parole di Harry? Conoscete famiglie per le quali questa quarantena è ancora più difficile?

Per restare sempre aggiornato su notizie, richiami, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram o su GoogleNews.

Harry racconta la sua quarantena
Harry racconta la sua quarantena con Archie | VIDEO – Universomamma.it