“Ho solo 5 anni”: il cartello di una mamma sulla schiena della figlia è virale | FOTO
“Ho solo 5 anni”: il cartello di una mamma sulla schiena della figlia è virale | FOTO

“Ho solo 5 anni”: il cartello di una mamma sulla schiena della figlia è virale | FOTO

Una mamma single che deve portare la figlia a fare la spesa con lei ha appeso sulla schiena della bambina un foglio in cui fa dell’ironia.

Ho solo 5 anni il cartello di una mamma sulla schiena della figlia è virale FOTO Universomamma.it

In questa situazione di emergenza ci sono alcuni genitori che si sono trovati in difficoltà al momento di dover fare la spesa, non sapendo a chi lasciare i figli piccoli.

Una mamma, sua figlia e un cartello diventano virali

Una mamma americana, single, ha deciso di attaccare alla figlioletta di 5 anni un cartellone, che cerca di fare un po’ di ironia sulla situazione.

Ecco che cosa ha scritto sul suo profilo Facebook: ” questo è il cartellone che le ho fatto indossare perché so che qualche fesso le scatterà una foto e dirà stupidate sui social media senza conoscere i fatti. SENTITEVI LIBERI DI condividere. Quello non è un verme che esce dalla maschera, ho dovuto improvvisare con un pezzo di guanto nero per stringerle la maschera sul naso e sulla bocca.” Questo invece è il cartello: ” ho 5 anni non posso stare a casa da sola, quindi devo fare la spesa con la mamma. Prima che inizi a giudicare stai indietro”. Il messaggio di questa mamma MaryAnn Fausey Resendez è diventato virale con 6356 Like e 43500 condivisioni su Facebook.

Ho solo 5 anni il cartello di una mamma sulla schiena della figlia è virale FOTO Universomamma.it

Questa mamma si rivolge, con un po’ di ironia, a tutte quelle persone che passano subito ai giudizi, soprattutto in questo periodo. Ci sono stati, naturalmente, moltissimi commenti. Alcuni si trovano nella stessa situazione di MaryAnn, non avendo nessuno che possa guardare i figli piccoli devono portarseli dietro affrontando gli sguardi giudicanti e magari non solo quelli, degli estranei. L’alternativa dovrebbe essere infatti quella di farsi aiutare da parenti, magari anziani, persone che invece dovrebbero essere tutelate al massimo. MaryAnn però non si è fermata qui: “questo è ciò che faccio per uscire ogni volta  (specialmente per fare shopping, liberi di condividere): 1 equipaggiamento personale e gel disinfettante pronto

2 indossare correttamente mascherine e guanti

3 pulite il carrello con il disinfettante

4 se dovete portare il bambino con voi mettetelo nel carrello pulito

5 limitate i contatti con gli altri e toccare solo ciò che serve

6 mettete le borse per lo shopping nel portabagagli

7 aprite le porte della macchina

8 rimuovete i guanti e metteteli nella spazzatura o in una borsa

9 lavatevi le mani se possibile

10 (indossando i guanti) portate tutto in cucina  e poi tirate tutto fuori

11 se possibile lasciate le scarpe alla porta

12 sterilizzate tutte le cose con uno spray a base di alcol

13 in modo particolare la maniglia della porta, le luci, le chiavi, il telefono, le carte di credito, i soldi

14 senza toccare niente togliete e buttate via i guanti

Unimamme, a voi è mai capitato qualcosa di simile in questo periodo? Siete dalla parte di questa mamma?

LEGGI ANCHE > BAMBINI IN QUARANTENA: IL 20% HA DISTURBI DEL SONNO

Per restare sempre aggiornato su richiami, notizie e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram o su GoogleNews.

Ho solo 5 anni il cartello di una mamma sulla schiena della figlia è virale FOTO Universomamma.it