Coronavirus in Italia | Contagi ancora in calo, meno di mille pazienti in intensiva | Dati 11 maggio

Coronavirus in Italia: contagi ancora in calo, meno di mille pazienti in terapia intensiva. I dati aggiornati a lunedì 11 maggio.

coronavirus italia contagi intensiva
Coronavirus in Italia | Contagi ancora in calo, meno di mille pazienti in intensiva | Dati 11 maggio – Universomamma.it (Roma, Altare della Patria. Foto di TIZIANA FABI/AFP via Getty Images)

I dati aggiornati sull’epidemia di Coronavirus in Italia confermano il calo della curva epidemica, con un’ulteriore riduzione dei nuovi contagi, che nel numero totale rimangono sotto la soglia di mille al giorno. Oggi infatti i casi totali crescono solo di 744 unità, meno degli 802 di ieri, per un numero complessivo di contagiati in Italia che rimane al di sotto dei 220 mila casi, pari a 219.814 contagi di Covid-19 dall’inizio dell’epidemia.

L’incremento percentuale giornaliero scende ancora, attestandosi al +0,34% rispetto al +0,37% di ieri, un ulteriore record al ribasso. A piccoli passi ci avviciniamo a zero contagi, anche se non bisogna abbassare la guardia. Decisivi saranno i dati dei prossimi giorni, quelli sulla fase 2 delle misure di emergenza, con l’allentamento delle restrizioni negli spostamenti e l’apertura delle attività lavorative.

Il numero dei tamponi effettuati oggi è di 40.740, decisamente meno di quelli dei giorni scorsi e dei 51.678 di ieri. Comunque la variazione percentuale del rapporto tra contagi e tamponi è minima, con un 1,8% oggi dall’1,6% di ieri.

Ottima la notizia sui pazienti ricoverati nelle terapie intensive d’Italia che scendono sotto le mille unità. Di seguito i dati in dettaglio.

LEGGI ANCHE –> MORTALITÀ IN ITALIA NEL PRIMO TRIMESTRE 2020 | RAPPORTO ISTAT E ISS | IMPATTO DEL COVID-19

Coronavirus in Italia: continua il calo dei contagi, dati aggiornati

Continua la discesa dei contagi da Covid-19 in Italia, in attesa dei dati che dalla prossima settimana dovrebbero dirci come sta andando questa fase 2 con la ripresa di parte delle attività economiche e più libertà di movimento, sebbene ancora con restrizioni. Nel frattempo il numero dei malati di Coronavirus continua a diminuire, anche se in numero inferiore a quelli dei giorni scorsi, mentre i guariti continuano a crescere, anche questi meno che negli ultimi giorni. Dati che comunque confermano la flessione dell’epidemia in Italia.

Oggi, lunedì 11 maggio, i malati o attualmente positivi al Covid-19 scendono di 836 casi, un numero inferiore ai 1.518 di ieri. Il numero complessivo delle persone attualmente positive al virus scende a 82.488. Oggi sono meno anche i guariti, che crescono solo di 1.401 unità, rispetto ai 2.155 di ieri, ma è confermato il trend positivo. Il numero totale delle persone guarite o dimesse è di 106.587 dall’inizio dell’epidemia.

Purtroppo, invece, dobbiamo segnalare un nuovo aumento dei morti, anche se minimo: oggi sono 179, in crescita dai 165 di ieri. Sempre troppi. Il numero complessivo delle vittime del Covid-19 in Italia rimane comunque entro i 30 mila decessi, pari a 30.739 dall’inizio dell’epidemia.

La buona notizia è il calo costante dei ricoveri per Covid-19 negli ospedali italiani, con i pazienti in terapia intensiva che oggi scendono sotto quota mille.

LEGGI ANCHE –> RISCHIO DI CONTAGIO RIDOTTO NEI MINORI DI 14 ANNI | STUDIO SUL COVID-19

Casi di Covid-19 in Italia aggiornati a lunedì 11 maggio 2020

  • 82.488 attualmente positivi al Covid-19: -836 casi dal 10 maggio (ieri erano diminuiti di 1.518 casi, l’altro ieri di 3.119 casi, venerdì 8 maggio di 1.663, giovedì -1.904 casi, mercoledì -6.939, martedì -1.513 casi, lunedì -199 casi, domenica -525, sabato -239 , venerdì 1° maggio -608 casi);
  • 106.587 i guariti: pari a +1.401 da ieri;
  • 30.739 i morti: pari a +179.

Il numero complessivo dei contagi di Covid-19 in Italia dall’inizio dell’epidemia è di 219.814 casi, rispetto ai 219.070 di ieri. Purtroppo sono morti altri medici negli ultimi giorni, portando il bilancio a 160 decessi tra i camici bianchi.

Tra gli 82.488 positivi al Coronavirus alla data dell’11 maggio:

  • 67.950 si trovano in isolamento domiciliare (-729 in un giorno)
  • 13.539 sono ricoverati con sintomi (-79 pazienti in un giorno)
  • 999 sono in terapia intensiva (ieri erano 1.027, -28 in un giorno).

Sono incoraggianti i dati sui pazienti di Covid-19, sia negli ospedali che in isolamento a casa. Oggi, per la prima volta dal 10 marzo i ricoveri in terapia intensiva scendono sotto i mille pazienti, pari a 999 ricoveri, con 28 pazienti in meno da ieri. Bene anche il calo dei ricoveri negli altri reparti di ospedale, anche se in numero inferiore a quello di ieri: oggi con 79 pazienti in meno rispetto ai meno 216 di ieri. Inoltre, diminuiscono ulteriormente i pazienti in isolamento domiciliare, oggi sono meno 729, rispetto ai -1.295 di ieri. Comunque si conferma il trend in discesa.

La distribuzione dei casi di Covid-19 su base regionale all’11 maggio 2020.

Oggi tornano a scendere i pazienti in terapia intensiva in Lombardia, con meno 7 ricoveri, dopo l’incremento di 18 di ieri, portando il numero complessivo a 341 ricoveri. Continua il calo dei pazienti negli altri reparti di ospedale, oggi sono 31 in meno, con il numero complessivo che scende a 5.397 ricoveri. I pazienti in isolamento domiciliare, invece, crescono ancora, oggi con 259 casi in più, che portano il numero totale a 24.673. Complessiva mente i malati o positivi al Covid-19 (a casa o in ospedale) crescono oggi di 221 unità, con 30.411 casi in totale.

I morti in Lombardia superano la soglia dei 15 mila casi, pari a 15.054 deceduti dall’inizio dell’epidemia, con un incremento giornaliero di 68 decessi oggi, in lieve aumento dai 62 di ieri, ma in calo dai 85 di sabato e dai 94 di venerdì 8 maggio. I guariti di oggi sono 75, meno dei 292 di ieri, per un numero totale di 36.406 persone guarite dall’inizio dell’epidemia.

I contagi totali in Lombardia aumentano oggi di 364 unità, rispetto ai +282 di ieri, per un numero complessivo di contagiati pari a 81.871 dall’inizio dell’epidemia. Invece, in Piemonte, i contagi totali oggi crescono di 111 casi, meno dei +116 di ieri, per un numero totale di 28.776 casi totali dall’inizio dell’epidemia.

La pandemia di Covid-19

I numeri della pandemia di Covid-19 si avvicinano ai 4 milioni e 200 mila di contagi nel mondo, mentre i morti sono oltre 284 mila. Gli Stati Uniti sono sopra 1 milione e 330 mila contagi, mentre i morti sono quasi 80 mila, con oltre 26 mila decessi a New York. La Spagna si mantiene sopra i 26 mila morti, così come la Francia. Il Regno Unito, che da ieri ha superato l’Italia per numero di contagi, ha raggiunto i 32 mila decessi ed è primo Paese per morti in Europa. La Russia ha superato l’Italia per numero dei contagi.

Secondo gli ultimi dati rilevati alle 19.32 di lunedì 11 maggio dalla Johns Hopkins University. I casi complessivi di Covid-19 nel mondo sono 4.148.034, i morti 284.124, così distribuiti tra i vari Paesi:

  1. Stati Uniti: 1.337.541 (79.825 morti)
  2. Spagna: 224.350 (26.621 morti)
  3. Regno Unito: 224.327 (32.140 morti)
  4. Russia: 221.344 (2.009 morti)
  5. Italia: 219.814 (30.739 morti)
  6. Francia: 177.094 (26.383 morti)
  7. Germania: 171.999 (7.569 morti)
  8. Brasile: 163.510 (11.207 morti)
  9. Turchia: 138.657 (3.786 morti)
  10. Iran: 109.286 (6.685 morti)
  11. Cina: 84.010 (4.637 morti)
  12. Canada: 70.895 (5.079 morti)
  13. India: 70.765 (2.294 morti)
  14. Perù: 67.307 (1.889 morti)
  15. Belgio: 53.449 (8.707 morti)
  16. Paesi Bassi: 42.987 (5.475 morti)
  17. Arabia Saudita: 41.014 (255 morti)
  18. Messico: 35.022 (3.465 morti)
  19. Pakistan: 30.941 (667 morti)
  20. Svizzera: 30.344 (1.845 morti)

 

Che ne pensate unimamme?

LEGGI ANCHE –> FASE 2 | LE FAQ DEL GOVERNO SULLE NUOVE REGOLE

Informazioni aggiornate in tempo reale sulla diffusione dei casi di Covid-19 in Italia le trovate sul sito web del Ministero della Salute.

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK e INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.

Coronavirus in Italia | Contagi ancora in calo, meno di mille pazienti in intensiva | Dati11 maggio – Universomamma.it (Controlli all’aeroporto di Roma Fiumicino. Foto di ANDREAS SOLARO/AFP via Getty Images)