Fase 2 | Parchi a tema e piscine riaprono: tutte le regole
Fase 2 | Parchi a tema e piscine riaprono: tutte le regole

Fase 2 | Parchi a tema e piscine riaprono: tutte le regole

Da oggi, 25 maggio, i parchi a tema e le piscine riaprono sempre con delle regole precise. Ogni Regione potrà però decidere se rimandare le riaperture.

Parchi a tema e piscine riaperture
Fase 2 | Parchi a tema e piscine riaprono: tutte le regole – Universomamma.it

Con l’entrata in vigore della Fase 2 alcune attività possono ri-iniziare. Dal 18 maggio, bar, ristoranti e negozi hanno potuto riaprire i battenti seguendo delle indicazioni precise. Da oggi, 25 maggio, sono previste altre aperture: piscine, palestre, lunapark, parchi acquatici, agriturismi e centri sportivi. Il tutto sempre rispettando le norme base per evitare il diffondersi dei contagi.

LEGGI ANCHE —> ANDARE AL MARE DURANTE LA FASE 2: LE REGOLE PER STABILIMENTI E SPIAGGE LIBERE

I parchi a tema e le piscine riaprono: ecco cosa succede dal 25 maggio

Oggi, lunedì 25 maggio, riaprono tante attività che ancora non avevano avuto il via libera e si vanno ad aggiungere a stabilimenti balneari, bar, ristoranti, negozi, che avevano riaperto i battenti già lo scorso 18 maggio, come indicato dalle linee guida per le attività economiche e produttive, integrate dalla Conferenza delle Regione. Le regole per riaprire sono sempre le stesse:

  • rispetto del distanziamento sociale di minimo un metro tra gli individui,
  • obbligo di mascherine nei locali al chiuso,
  • divieto assoluto di assembramenti.

Come successo per le prime riaperture, anche questa volta ogni Regione potrà decidere se dare l’ok oppure aspettare qualche altro giorno.

  • In Lombardia si dovrà aspettare per poter tornare in piscina o nelle palestre. L’apertura è rimandata al 31 maggio, ma tutto dipenderà dall’andamento della curva epidemiologica.
  • In Veneto si a parchi a tema e di divertimento. Tra le altre cose saranno aperti anche le aree gioco per i bambini all’aperto. Bisognerà aspettare il primo giugno invece i servizi per l’infanzia 0-17 anni. In settimana il Comitato tecnico-scientifico nazionale deve validare le linee guida per i servizi 0-3, “per cui la partenza sarà per preparare i servizi“. Con un provvedimento successivo saranno fissate date e linee guida per cinema, teatri, concerti, centri termali, discoteche, sagre e fiere.
  • In Emilia Romagna anche qui riaprono i parchi a tema acquatici, luna park e giardini zoologici.
  • In Trentino riaprono le palestre, i centri sportivi ed anche le scuole guida. Da metà giugno è prevista la riapertura perteatri, le sale da concerto e cinema.
  • In Campania riaprono gli stabilimenti balneari e gli zoo.
  • Nel Lazio aperte piscine e palestre e dal 29 maggio apertura degli stabilimenti balneari e lacuali, dei parchi tematici e degli zoo, parchi divertimento e luna park e per campeggi e villaggi turistici.

LEGGI ANCHE —> ADOLESCENTI E FASE 2: COSA VOGLIONO E DI COSA HANNO PAURA

Le regole che dovranno essere rispettate nei parchi a tema sono diverse, sempre per tutelare la salute del cittadino. Sarà da preferire la prenotazione online per evitare assembramenti. Ci sarà un numero massimo di visitatori giornaliero per permettere la distanza di un metro tra le persone. Inoltre, saranno organizzati dei percorsi differenti per entrare ed uscire dalle varie giostre. Gli spettacoli di animazione sono sospesi o se possibile dovranno prevedere un pubblico ridotto.  Per quanto riguarda i parchi acquatici, verranno applicate specifiche le misure igienico sanitarie per sanificare spogliatoi, toilette e altre aree comuni, solarium e zone lettini, attrazioni, piscine e piani vasca.

Anche per quanto riguarda le piscine sempre meglio prenotare online o telefonicamente. Ricordarsi di rispettare la distanza di un metro in tutte le aree comuni come reception, spogliatoi o docce. Inoltre prima di accedere in vasca sarà necessario effettuare la doccia saponata e seguire le indicazioni del personale. Tutti gli indumenti e oggetti personali devono essere riposti dentro la borsa personale, anche qualora depositati negli appositi armadietti. Saranno messi a disposizione dei sacchetti dove mettere gli oggetti personali che andranno chiusi nell’armadietto.

LEGGI ANCHE —> TUTTE LE MISURE PER LE RIAPERTURE DEL NUOVO DECRETO | VIDEO

Voi unimamme eravate a conoscenza di queste nuove aperture? Siete contente?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.

Parchi a tema e piscine riaperture
Fase 2 | Parchi a tema e piscine riaprono: tutte le regole – Universomamma.it