Il gruppo di hacker Anonymous contro TikTok: “ci spia”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:53

Il gruppo di hacker Anonymous ha attaccato TikTok accusandolo di rubare dati agli utenti e di essere un malware cinese.

Anonymous vs TikTok
Il gruppo di hacker Anonymous contro TikTok ci spia Universomamma.it

Unimamme, TikTok, la nota app giovanile che consente di girare e condividere filmati, è di nuovo nella bufera, questa volta per essere stato preso di mira dal gruppo hacker Anonymous.

LEGGI ANCHE > SALT CHALLENGE SU TIK TOK| “PUò ESSERE FATALE” AVVERTE UN MEDICO| VIDEO

Anonymous vs TikTok

Secondo il noto gruppo di “fuorilegge del web” Anonymous la famosa App TikTok sarebbe pericolosa. TikTok, lo ricordiamo, è una app diffusa tra i giovani tra i 16 e i 24 anni tramite la quale si possono girare e condividere coreografie musicali. Tramite un cinguettio sul social network Twitter gli hacker hanno sconsigliato tutti gli utenti di scaricare e installare questa app. Anonymous ha postato la scoperta fatta all’interno del codice sorgente dell’applicazione da un utente su Reddit.

LEGGI ANCHE >TIK TOK CAMBIA PER TUTELARE I RAGAZZI: LE NUOVE LINEE GUIDA

“Cancellate TikTok ora, se conoscete qualcuno che lo sta usando spiegategli che, essenzialmente, è un malware del governo cinese che porta avanti un’azione di sorveglianza di massa“. TikTok  sarebbe quindi in grado di capire su quale dispositivo è stato installato e sarebbe anche in grado di leggere i dati di navigazione e persino di attivare il Gps ogni 30 secondi per tracciare i vari spostamenti. TikTok però non ha commentato le accuse lanciate da Anonymous. A gennaio il Pentagono ha bloccato la App dagli smartphone governativi per “rischi potenziali”. A ogni modo il tweet di Anonymous ha ricevuto molta risonanza ottenendo 81156 Like e quasi 44 mila retweet.

Questa non è la prima volta che TikTok viene accusata di invasione della privacy. Di recente, invece, su un altro fronte, in Francia, secondo quanto riportato su Huffington Post fr, questa applicazione è al centro di un’altra controversia dopo che il 17 giugno scorso un utente ha lanciato l’hashtag #BalanceTonTiktokeur con l’obiettivo di denunciare utenti di Tiktok, influencer, che hanno chiesto alle ragazze di inviare loro foto di nudo. In Francia gli utenti attivi mensili sono 4 milioni, ci sono però account che hanno la dicitura verificato, che dovrebbe essere sinonimo di sicurezza, che però comprano migliaia di abbonati, aggirando così le regole e ottenendo il badge. Diverse ragazze e ragazzine sono cadute nelle trappole tese da questi influencer che sono arrivati a minacciarle per ottenere foto intime di nudo o che hanno ricevuto, senza averlo richiesto, foto di nudo maschile. A volte poi questi influencer sono anche molto insistenti e può capitare che qualche ragazza, messa sotto pressione, ci caschi. Secondo un avvocato penalista questo tipo di richieste possono essere considerti abusi sessuali, cyber molestie e corruzione di minori. Grazie all’hashtag molte ragazze hanno condiviso le loro storie e hanno capito di non essere state le sole ad essere state molestate.

LEGGI ANCHE > TUTORIAL SU TIK TOK PER SUPERARE LA CENSURA: LA DENUNCIA DI UNA RAGAZZA | VIDEO

Unimamme, cosa ne pensate di questo avvertimento contro TikTok? I vostri figli ce l’hanno?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.

Anonymous vs TikTok
Il gruppo di hacker Anonymous contro TikTok ci spia Universomamma.it