Coronavirus in Italia | Nuovo balzo dei contagi, raggiunti i 35mila morti | Dati al 16 luglio

Coronavirus in Italia: nuovo balzo dei contagi, raggiunti i 35mila morti, dati aggiornati al 16 luglio.

coronavirus italia balzo contagi morti
Coronavirus in Italia | Nuovo balzo dei contagi, raggiunti i 35mila morti | Dati al 16 luglio – Universomamma.it (Policlinico di Tor Vergata, Roma. Immagine di repertorio. Foto di ANDREAS SOLARO/AFP via Getty Images)

I dati comunicati dalla Protezione Civile sull’epidemia di Coronavirus in Italia al 16 luglio segnalano un nuovo balzo nei casi giornalieri, che oggi sono 230 dai 162 di ieri. L’incremento percentuale giornaliero sale allo 0,09% rispetto allo 0,07% di ieri. Il numero complessivo dei contagi sale a 243.736 dall’inizio dell’epidemia.

Sul dato nazionale incide come sempre la Lombardia con 80 contagi oggi, ma sale anche l’Emilia Romagna, oggi con 46 casi.

I tamponi effettuati oggi sono in numero superiore a ieri: 50.432 contro 44.449. Il rapporto tra positivi e tamponi sale allo 0,45% dallo 0,33% di ieri.

Oggi si segnala un nuovo aumento nel numero dei morti che portano il totale dei decessi sopra le 35 mila unità. Di seguito i dati in dettaglio.

LEGGI ANCHE –> IL VIRUS SI PUÒ TRASMETTERE IN GRAVIDANZA: LA CONFERMA DA UNO STUDIO

Coronavirus in Italia: nuovo balzo dei contagi, raggiunti 35mila morti

Oggi purtroppo si registra un nuovo aumento nei decessi giornalieri, che tornano a 20 casi, dai 13 di ieri e dai 17 dell’altro ieri, seguendo le oscillazioni degli ultimi giorni. Un numero che fa salire anche quello complessivo dei morti di Covid-19 in Italia, che raggiungono e superano i 35 mila casi dall’inizio dell’epidemia.

Continua il calo dei malati o attualmente positivi al virus, anche se in misura minore a quella degli ultimi giorni: oggi con 20 malati in meno, dai rispetto al calo di 426 casi di mercoledì, ma sugli stessi valori di lunedì 13 luglio quando erano 22 i malati in meno. Il numero complessivo delle persone con un’infezione in corso scende a 12.473 casi.

I guariti di oggi, invece, sono 230, rispetto ai 575 di ieri, che fanno salire il numero complessivo a 196.246 persone guarite dall’inizio dell’epidemia.

LEGGI ANCHE –> COVID-19: L’EPIDEMIA NON È CONCLUSA, L’ULTIMO BOLLETTINO DELL’ISS | GRAFICI

Casi di Covid-19 in Italia aggiornati a giovedì 16 luglio 2020

  • 12.473 attualmente positivi al Covid-19: -20 dal 15 luglio (ieri erano diminuiti di 426 casi, martedì di 238 casi, lunedì 13 luglio di 22 casi, domenica di 124 casi, sabato 11 luglio di 125 casi, venerdì di 31 casi, giovedì di 136 casi, mercoledì di 647 casi, martedì 7 luglio di 467 casi, lunedì 6 invece erano aumentati di 67 casi, domenica 5 luglio di 21 casi, sabato 4 luglio erano diminuiti di 263 casi, venerdì erano diminuiti di 176 casi, giovedì di 195, mercoledì 1° luglio di 308 casi);
  • 196.246 i guariti: pari a +230 da ieri;
  • 35.017 i morti: pari a +20

Il numero complessivo dei contagi di Covid-19 in Italia dall’inizio dell’epidemia è di 243.736 casi totali, dai 243.244 di ieri.

Tra i 12.473 positivi al Coronavirus alla data del 16 luglio:

  • 11.670  si trovano in isolamento domiciliare (-31 in un giorno)
  • 750 sono ricoverati con sintomi (-27 pazienti in un giorno)
  • 53 sono in terapia intensiva (ieri erano 57, -4 in un giorno).

Oggi si registra un aumento dei positivi al virus in isolamento a casa, con 31 casi i più, dovuti evidentemente allo scoppio dei recenti focolai. Continuano a diminuire, invece, i ricoveri negli ospedali, con 27 pazienti in meno nei reparti ordinari, che fanno scendere il numero complessivo a 750. Mentre nelle terapie intensive i ricoveri diminuiscono oggi di 4 unità, portando il numero totale dei pazienti nelle terapie intensive di tutta Italia a 53 casi.

La distribuzione dei casi di Covid-19 su base regionale (dashboard) al 16 luglio 2020.

In Lombardia si registrano oggi 80 nuovi contagi da Covid-19 che portano il numero totale dei casi in regione a 95.316 dall’inizio dell’epidemia. Le altre regioni con il più alto numero di contagi sono: l’Emilia Romagna con 46 nuovi casi, il Veneto con 29, la Sicilia con 17 (a causa di un nuovo focolaio), la Toscana con 12 casi. Seguono il Lazio con 9, la Liguria e la Calabria con 8, il Piemonte con 7, poi la Campania e il Friuli Venezia Giulia con 4. Le altre regioni hanno 1 o 2 casi. Mentre sono a zero contagi oggi: la Provincia Autonoma di Trento, l’Umbria, la Valle d’Aosta, il Molise e la Basilicata.

Nel frattempo, continuano a diminuire i malati o positivi al virus in Lombardia, oggi con 26 casi in meno, rispetto al calo di 417 di ieri, che fanno scendere il numero complessivo a 7.509, così distribuiti: 7.322 in isolamento domiciliare (-13 casi); 164 ricoverati in ospedale (-13 casi); 23 in terapia intensiva (numero stabile). I guariti di oggi sono 96, contro i 475 di ieri, per un numero complessivo di 71.032 persone guarite dall’inizio dell’epidemia.

Oggi in Lombardia sono morte 10 persone, rispetto alle 5 di ieri, un numero che fa salire quello delle vittime complessive di Covid-19 in regione a 16.775 casi. Sono anche la metà di tutti i decessi di oggi in Italia, gli altri sono avvenuti: 4 in Veneto, 3 in Liguria, 1 in Lazio, 1 in Puglia, 1 in Abruzzo.

La pandemia di Covid-19

La pandemia di Covid-19 nel mondo raggiunto i 13 milioni e 589 mila contagi e i 584 mila morti. Gli Stati Uniti sono a 3 milioni e 499 mila contagi e hanno oltre 137 mila morti, di cui 32 mila a New York, dove l’epidemia però è in calo da tempo. Il Brasile, secondo Paese al mondo per contagi, è a 1 milione e 966 mila casi, tra cui lo stesso presidente Bolsonaro. Il Paese è anche secondo per numero di decessi, con oltre 75 mila. L’India, terza, sale a 968 mila contagi, segue la Russia a 751 mila. Il Perù è quinto con 337 mila contagi, poi, sesto, il Cile con oltre 321 mila. Al settimo posto è il Messico con oltre 317 mila contagi e oltre 36 mila morti. Il Sudafrica è sempre all’ottavo posto ma fa un balzo a 311 mila contagi. Il Regno Unito è al nono posto con oltre 293 mila contagi.  L’Iran è decimo con 267 mila. Mentre il Pakistan con quasi 258 mila contagi supera la Spagna con più di 257 mila. Quindi segue l’Italia tredicesima, poi l’Arabia Saudita, quattordicesima, con oltre 243 mila casi. Ancora quindicesima la Turchia con oltre 215 mila contagi, quindi la Francia con più di 210 mila e la Germania che supera i 201 mila casi.

LEGGI ANCHE –> MORTALITÀ IN ITALIA NEL PRIMO QUADRIMESTRE 2020 | 2° RAPPORTO ISTAT E ISS | IMPATTO DEL COVID-19

Che ne pensate unimamme?

Informazioni aggiornate in tempo reale sulla diffusione dei casi di Covid-19 in Italia le trovate sul sito web del Ministero della Salute.

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK e INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.

coronavirus italia balzo contagi morti
Coronavirus in Italia | Nuovo balzo dei contagi, raggiunti i 35mila morti | Dati al 16 luglio – Universomama.it (Milano. Foto di MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)