Figlio scala un palazzo per vedere la mamma malata | FOTO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:45
0
26

Un 30enne palestinese ha compiuto un gesto commovente per l’anziana madre ricoverata in ospedale.

Unimamme, oggi vi raccontiamo la vicenda di un gesto veramente molto commovente compiuto da un 30enne palestinese nei confronti della madre ricoverata in ospedale. In Palestina i casi confermati di coronavirus sono 95oo, purtroppo l’epidemia sta mientendo molte vittime anche lì.

figlio guarda mamma dalla finestra
credits: Jfranews

3oenne palestinese: il suo gesto è virale

Come dicevamo in Palestina la pandemia sta causando molto dolore, di recente, sui media, partendo da Twitter, si è diffusa la vicenda del trentenne Jihad Al-Suwaiti, originario di Ben Awwa, in Cisgiordania. Come avvenuto anche in Italia, i protocolli antidiffusione coronavirus in ospedale anche in Palestina, impediscono a chiunque di stare accanto ai malati di Covid – 19. Quando la madre 73enne di Jihad Al-Suwaiti si è ammalata, suo figlio non ha voluto abbandonarla.

LEGGI ANCHE:  UNA MAMMA MALATA DI COVID – 19 VEDE PER L’ULTIMA VOLTA I SUOI 4 FIGLI GRAZIE A UN’INFERMIERA IN PRIMA LINEA

giovane assiste mamma con coronavirus
credits: Mohamad Safa – twitter

Rasmi Suwaiti, già malata di leucemia, era risultata positiva al coronavirus, le sue condizioni, purtroppo, erano sembrate subito molto gravi. Jihad ha così deciso di starle accanto fino alla fine, arrampicandosi su una finestra dell’ospedale tutte le sere per osservare la madre e, in qualche modo, farle percepire la sua vicinanza. A questo proposito una mamma che ha partorito in pandemia ha parlato di forte vicinanza spirituale con i famigliari. Una fonte dell’ospedale ha commentato: “ha trascorso così la maggior parte dei giorni, osservando le condizioni della madre dalla finestra, prima di scendere, convinto che la madre fosse profondamente addormentata”.

LEGGI ANCHE: MAMMA GUARISCE DAL COVID: è IL PRIMO CASO AL MONDO VIDEO

figlio si arrampica
credits: Jfranews

La foto di Jihad accanto alla finestra ha fatto il giro del mondo quando è stata diffusa da Mohamad Safa, Ceo, diplomatico, rappresentante alle Nazioni Unite. Il diplomatico ha postato la commovente immagine su Twitter, dove ha ricevuto 207.876 Like e 77 833 retweet. L’immagine, nemmeno a dirlo, è virale.


Jihad è il più giovane di tutti i figli della donna ed era molto vicino alla donna. Quando ha saputo che era morta era incredulo e arrabbiato. “Ora sembra aver accettato l’accaduto” ha precisato uno dei fratelli su Bored Panda. 

LEGGI ANCHE: “MIA FIGLIA?” MAMMA CONTAGIATA SI RISVEGLIA DOPO AVER PARTORITO IN COMA

Unimamme, questa vicenda ci ricorda quella di tanti nostri connazionali che purtroppo non hanno potuto assistere i loro famigliari durante i mesi più duri della pandemia. Voi cosa ne pensate? Noi vi lasciamo con la testimonianza di una mamma medico che non abbracciava il figlio per non rischiare di contagiarlo.

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sul nostro profilo GOOGLENEWS.