Perché il bimbo non vuole fare colazione? Come aiutarlo.

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:01
0
44

Perché il bimbo non vuole fare colazione? Aiutiamolo a carburare, invogliandolo a questa sana abitudine per il suo benessere psicofisico. 

colazione bambini
immagine da adobestock

Molti bimbi crescendo perdono la sana abitudine della colazione, che però è importantissima. Vediamo perché e cosa fare per invogliarli.

LEGGI ANCHE: L’IMPORTANZA DELLA COLAZIONE DIMOSTRATA DALLA SCIENZA!

Il bimbo non vuole la colazione? Aiutiamolo a carburare di primo mattino

perché non vuole fare colazione
immagine da adobestock

L’importanza della prima colazione non è da sottovalutare: alcuni studi l’hanno collegata direttamente al rendimento scolastico dei bambini, in quanto i bimbi che sono digiuni dalla sera prima attiverebbero più tardi il loro metabolismo e quindi a scuola sarebbero meno attenti e pronti.

Altro problema correlato, secondo lo studio della rivista Pediatrics, sarebbe l’obesità: i bimbi che saltano la colazione avrebbero infatti uno squilibrio ormonale e metabolico e tenderebbero a mangiare di più durante gli altri pasti della giornata per regolare l’insulina.

I motivi di questo rifiuto possono essere tanti e diversi. Innanzitutto non dobbiamo sottovalutare che per alcuni bambini il risveglio è lento e graduale. Quindi magari appena svegli hanno bisogno di fare le cose con calma. Purtroppo questo non sempre è possibile, soprattutto quando dobbiamo tenere i ritmi frenetici di mamma e papà. Ecco dunque un buon consiglio: preparare il più possibile la sera prima -zaino, vestiti ed eventualmente il tavolo della colazione con tovagliette e tazze già pronte, merende cereali o biscotti sul tavolo in modo da avere il tempo di sedersi con calma la mattina per mangiare.

Un altro problema può essere il nostro cattivo esempio: se noi adulti non abbiamo la sana abitudine di fare colazione, magari perché andiamo sempre di fretta la mattina, perché i nostri figli dovrebbero agire in un modo diverso? La condivisione della colazione, come degli altri pasti della giornata, e il buon esempio del mangiare sano sicuramente saranno da stimolo per i nostri figli.

LEGGI ANCHE: ALIMENTAZIONE ESTIVA PER I BIMBI DA 0 A 12 ANNI: 10 OTTIMI CONSIGLI

Gli esperti ci vengono in aiuto anche con una lista di alimenti sani con cui i nostri figli dovrebbero iniziare la giornata:

  • una porzione di latte o yogurt,
  • una porzione di cereali – biscotti, pane, fette biscottate, purché con pochi zuccheri- un po’ di marmellata o un frutto fresco, che si può anche aggiungere allo yogurt.
  • Se amiamo fare dolci in casa, prediligiamo per i nostri bimbi quelli con olio al posto del burro e pochi zuccheri, sicuramente saranno più sani delle merendine industriali e magari potremmo farci aiutare da loro nella preparazione in modo da invogliarli a mangiarli la mattina dopo a colazione.
  • Alcuni bimbi poi non amano il dolce. In questi casi si può optare per una colazione salata, con del prosciutto, un po’ di pane e olio o un pezzetto di formaggio.

Dunque se volete che i vostri bimbi abbiano le giuste energie per affrontare la giornata cercate di invogliarli a questa sana abitudine.

LEGGI ANCHE: FIGLI E ALIMENTAZIONE:QUANTO IMPIEGANO I BAMBINI A SMALTIRE LA MERENDA?

perché non vuole fare colazione aiutiamolo
immagine pixabay

E voi unimamme? Come fanno colazione i vostri bambini?