Giochi di legno per bambini | 10 motivi per comprarli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:13
0
27

I Giochi di legno per i bambini stanno tornando di nuovo in voga tra i genitori sia perché più sicuri sia perché più belli da vedere.

Giochi in legno per bambini (fonte unsplash)
Giochi in legno per bambini (fonte unsplash)

Ed ecco che in un attimo siamo tornati nei mitici anni Ottanta. Sembra strano, ma si stanno un pò modificando le abitudini su come far giocare i più piccoli. Adesso i genitori hanno necessità di qualcosa che metta in moto sia il lato artistico del bimbo sia quello logico.

Purtroppo, i giocattoli odierni, fatti esclusivamente di plastica, tendono a spodestare questi aspetti cercando di intrattenere il più possibile il bebè con luci coloratissime e voci robotiche che interagiscono con loro.

A quanto pare però la nuova tendenza tra i genitori è quella di acquistare per il proprio piccolo i vecchi giochi fatti di legno. Le motivazioni sono tante sia perché sono molto più belli sia perché più sostenibili, ma anche più sicuri.

Inoltre i giochi in legno hanno quel fascino old style che conquista proprio tutti, anche i bambini ne rimangono entusiasti. In più c’è da considerare che, in base ad alcune recenti ricerche, il modo in cui giocano i bimbi è fondamentale pe ril loro futuro.

Dal momento che la moda dei balocchi in legno si sta diffondendo a macchia d’olio, i produttori di giocattoli si sono cimentati nel creare una versione in legno di tutto quello che già esiste in plastica: bambole, trenini, costruzioni, cavalli a dondolo, case per le bambole, puzzle, mini cucine con tutti gli arnesi, kit per fare il dottore, ma anche per truccare.

Insomma chi più ne ha più ne metta e il mondo dei giocattoli in legno, che ormai sembrava essere svanito del tutto, ha riacquistato una grande forza e fascino.

Giochi di legno per bambini | 10 motivi per acquistarli

Bambino che gioca (fonte unsplash)
Bambino che gioca (fonte unsplash)

Dunque, detto che i giochi di legno hanno un fascino senza fine e che possono essere utilizzati per altre finalità, rispetto a quelli in plastica, vi consigliamo 10 buoni motivi per acquistarli e fare felice non solo il vostro piccolo, ma anche voi stessi. Ovviamente sempre senza esagerare nell’acquisto, cosa che può essere sbagliata per i bambini.

LEGGI ANCHE: Svestiamoci e giochiamo in sicurezza | come vestire i bimbi in estate

1)Sono molto resistenti. Rispetto agli altri giochi che facilmente si rompono, questi in legno sono molto difficili da distruggere, considerando soprattutto che i bambini piccoli tendono a lanciare ogni cosa, con questi avrete la possibilità di non preoccuparvi che si aprano in mille pezzi ed evitare che il bambino possa inghiottirli.

2)Sviluppano la mente. I giochi di legno stimolano tanti aspetti della mente del bambino che quelli in plastica tendono ad assopire, come ad esempio le luci colorate o le voci robotiche. Invece con i giochi di legno il piccolo deve ingegnarsi a costruire qualcosa, sviluppando il suo lato artistico.

3) Facilmente si può passare dal gioco al riposo. Nel senso che molti pediatri sconsigliano, prima di mettere il bambino a dormire, di eccitarlo con suoni, luci e rumori, perché in questo modo potrebbe prendere sonno più difficilmente e sporattutto dormire male. Con i giocattoli in legno, tutto questo svanirebbe e così il bimbo può usarli anche poco prima di andare a dormire.

4) Aumentano la capacità di movimento. I giochi in legno avendo un altro peso rendono il bambino più cosapevole della sua forza e del suo fisico. In questo modo ha la capicità di muoversi meglio e di agire con più scioltezza.

LEGGI ANCHE: Giochi educativi: sono utili ai bambini? Cosa dicono gli esperti

5) Sviluppano le capacità logiche del piccolo. Per giocarci il bambino deve iniziare a ingegnarsi e a trovare un modo per fare avventure sempre nuove.

6) Migliore coordinazione visivo-manuale. Dal momento che le mani diventano i principali agenti per giocare, il bimbo inizia a coordinare mano e occhio.

7) Sono ecologici. Rispetto ai giocattoli in plastica, alcuni dei quali sono molto tossici e anche difficili da smaltire, una volta in disuso, quelli in legno sono più facili da riciclare, ma anche da riutilizzare.

8) Sono più sicuri. Essendo realizzati con dei materiali naturali, evitano di danneggiare la salute dei vostri bambini. Fate attenzione però alle vernici che devono essere esclusivamente atossiche.

9) Sono silenziosi. Dagli anni Novanta in poi siamo stati abituati a vedere tutti quei giochi rumorosi che quando si accendono fanno un grande caos, unito alle urla del bimbo diventa tutto molto ingestibile. Per questo motivo quelli in legno sono un toccasana per le vostre orecchie.

10) Consentono al bambino di sviluppare l’interazione. Infatti giocare da soli con i balocchi di legno dopo un pò stufa, proprio per ciò è più facile che il il bimbo possa voler interagire con un suo coetaneo in modo tale da fare qualcosa di più divertente.

Giochi in legno (fonte unsplash)
Giochi in legno (fonte unsplash)

LEGGI ANCHE: Quanto ci costano i giochi dei bambini?

E voi Unimamme quali giochi preferite? Quelli in plastica o in legno?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci su GOOGLENEWS.