Adottare un cane con bimbi in casa: consigli ai genitori

Adottare un cane che sia adatto ai tuoi bimbi e alla tua vita da genitore è una scelta difficile: ecco alcuni consigli preziosi di un’ esperta.

adottare cane
Adottare un cane con bimbi in casa: consigli ai genitori | Universomamma.it (Adobe)

La scelta del nuovo membro famigliare a 4 zampe da adottare può non essere cosi semplice come sembra. Se i cani sono educati in modo corretto a socializzare con i bimbi fin da cuccioli, tutte le razze possono vivere insieme a loro, non esistono razze proibite secondo l’ esperta di petswebmd Elizabeth A. Martinez, DVM. Ecco alcuni consigli dell’esperta ai genitori su quale cane scegliere di adottare e altre informazioni molto utili.

Alcuni consigli utili di un esperta ad adottare un cane con bimbi in casa

adottare cane bambino esperta
Adottare un cane con bimbi in casa: consigli ai genitori | Universomamma.it (Adobe)

Per quanto riguarda la taglia del cane va bene sia una taglia piccola, che una taglia grande. Di solito però se il bambino è molto piccolo è preferibile prendere un cane di taglia grande perché in genere sono più resistenti. Se schiacci il piede di un cane piccolo o gli tiri un orecchio, il cane potrebbe ferirsì e talvolta mordere il bambino mentre un cane grande è più resistente e tollera meglio i dispetti di un bambino piccolo, si sente meno minacciato.

LEGGI ANCHE —> CANE IN CASA: COME ACCOGLIERLO E FARLO SENTIRE PARTE DELLA FAMIGLIA

Se avete dei figli allergici considerate che di solito chi è allergico tollera meglio i cani che perdono meno pelo come le razze del Bichon Il cane da caccia portoghese il Kerry blu Terrier Il maltese i barboncini. A volte però si può essere anche sensibili alla saliva del cane quindi l’ideale e cercare di fare passare un po’ di tempo al bambino con la razza di cane che pensi di di adottare per capire se può esserne allergico quindi lasciare che gli lecchino la mano o gli bacino il viso in modo da esserne sicuro.

Prima di prendere un cane la cosa migliore è parlarne con un allevatore e scoprire se la razza di questo cane è adatta a vivere nella nostra famiglia visto che dovremmo dovremmo occuparci di lui quotidianamente. È molto importante e va fato prima di prendere un cane, essere onesti con se stessi e capire quanto tempo pratico abbiamo da dedicargli: Alcuni cani non richiedono molto sforzo altri tantissimo.

LEGGI ANCHE —> VACANZA CON CANE EBAMBINI: I CONSIGLI DELL’ESPERTA

Il posto migliore dove prendere il tuo cane non è un negozio di animale, on line o ad una mostra canina : l’ideale è andare da un allevatore. È importante però che sia serio e rispettabile: lo si può trovare attraverso l’AKC. Oppure si può andare ad un club genitori come il Golden Retriever club of America. L’ allevatore si può anche trovare online ma è importante capire con delle ricerche e facendo delle domande se è una persona affidabile. Ecco alcune domande fondamentali:

  1. se fanno dei test di salute alle loro cucciolate o se la razza può avere dei problemi di salute.
  2. se all’allevamento socializzano con i loro cuccioli.
  3. in caso il cane abbia un problema se lo riprendono indietro.
  4. se ti staranno vicino in questo passaggio a neo genitore di cane e ti aiuteranno a crescerlo oppure sono solo interessati a vendertelo e poi spariranno.

Sicuramente le risposte che ti verranno date ti aiuteranno a capire se hai davanti una persona seria oppure no.

La socializzazione è molto importante e se nelle prime settimane di vita non è stato socializzato il cucciolo non sarà molto amichevole. Se l’allevatore sta dando il suo cucciolo ad una famiglia con bambini deve sapere ed essere sicuro che questo cucciolo sia stato abituato a stare insieme ai bambini. È importante che i cuccioli imparino a vivere l’ambiente in cui vivono, a sentirne i suoni, gli odori, ad abituarsi ad avere tante persone intorno ed andarsene spesso in giro. Da quando è cucciolo ai primi nove mesi di vita queste esperienze lo aiuteranno a formare un carattere aperto e con spirito di adattamento: un aiuto ad affrontare le future situazioni della vita che si troverà ad affrontare.

Quando gli allevatori sono seri sanno anche darti molte informazioni riguardo al cane e e questo ti sarà di grande aiuto. In questo caso diventerà un punto di riferimento e lo potrai chiamare per qualsiasi difficoltà.

Le prime otto settimane di vita del cucciolo sono molto importanti ed è meglio che il cucciolo cresca con un allevatore e di solito infatti è così. Spesso gli allevatori tengono i loro cuccioli anche fino alle 12 settimane. Per adottarne uno è importante farlo dalle otto settimane ai quattro mesi.

UN CANE IN FAMIGLIA CON BAMBINI: COME SCEGLIERE IL TUO AMICO A 4 ZAMPE

 

consigli adottare cane
Adottare un cane con bimbi in casa: consigli ai genitori | Universomamma.it (Adobe)

Care unimamme cosa ne pensate di queste informazioni riguardo la scelta del nuovo membro peloso di casa? Personalmente le ho trovate esaustive, non immaginavo si dovesse pensare a cosi tante cose prima di adottare un cane. ora so come muovermi, mi manca solo il consenso di mio marito e dei miei figli!

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.