“Normalizza la pedofilia”: bambola ritirata dal mercato | FOTO

Una bambola è stata ritirata dal mercato perchè incoraggerebbe la pedofilia. Partita anche una petizione per farla togliere dalla vendita.

Bambola pericolosa
Foto da Daily Mail

Una mamma ha denunciato, in un video sul suo profilo social, le sue preoccupazioni in merito ad una bambola venduta dall’Hasbro. Il noto marchio di giocattoli famoso in tutto il mondo per i mille prodotti che produce per i bambini, ma non solo.

LEGGI ANCHE: RICHIAMO GIOCATTOLI RISCHIOSI PER LA SALUTE | MARCA E LOTTI | FOTO

Si tratta di una bambola venduta non solo nei negozi fisici, ma anche on line. Si può trovare da Walmart, Targer ed Amazon.

“Incoraggia la pedofilia”: bambola ritirata dal mercato dopo la denuncia di una mamma

Giocattolo ritirato
Foto da Pacebook

Una bambola Trolls è stata ritirata dall’Habro, l’azienda che la produce, dagli scaffali a seguito della denuncia di una mamma americana che ha condiviso in un video il suo “disgusto” per i suoni che emette il giocattolo. Si tratta della “Trolls World Tour Giggle and Sing Poppy“, la donna l’ha comprata per il compleanno della figlia, 2 anni, ma non è rimasta per niente contenta dell’acquisto. La bambola è progettata per cantare quando le si schiaccia il pancino, una pratica comune, ma ha anche una funzione in più. Premendo un pulsante che si trova tra le gambe, in corrispondenza delle parti intime la bambola emette delle risatine  che la donna ha trovato di pessimo gusto associate poi alla posizione del pulsante da spingere.

Il video ha fatto il giro del mondo ed è nata anche una petizione per far ritirare il gioco dal mercato, partita da Jessica McManis, accusandolo di incoraggiare e normalizzare la pedofilia, raccogliendo circa 250mila firme.

LEGGI ANCHE: RICHIAMO GIOCATTOLO PER RISCHIO SOFFOCAMENTO | MARCA | FOTO

Come riportato anche dal Daily Mail, nella petizione si legge: “La nostra società sta condizionando i nostri figli a pensare che la pedofilia sia ok. Questa bambola Trolls World Tour chiamata Poppy ha un bottone nelle sue parti intime sotto la gonna. Quando premi questo pulsante lei ansima e ridacchia. Questo non va bene per un giocattolo da bambini, deve essere rimosso dai nostri negozi. Cosa farà pensare questo gioco ai nostri bambini innocenti e impressionabili? È divertente quando qualcuno tocca le tue parti intime? Che la pedofilia e le molestie su minori siano ok? Non va bene! Non è divertente! È dannoso e ha effetti a lungo termine sulla salute mentale / fisica di un bambino!”.

LEGGI ANCHE: PAPA’ COMPRA ONLINE UN DINOSAURO GIOCATTOLO AL FIGLIO, MA LA SORPRESA E’ GIGANTE | FOTO

Logicamente, il giocattolo non è stato affatto progettato per favorire la pedofilia, ma era solo un modo per far fare al giocattolo suoni alternativi. I vari video sono stati anche bannati perchè non considerati completamente veritieri. Però, per evitare ulteriori polemiche, l’Hasbro ha comunque deciso di ritirare la bambola invitando chi l’avesse in casa di contattare l’assistenza per una sostituzione dell’articolo.

Il portavoce dell’azienda, Julie Duffy, ha affermato: “Questa funzione è stata progettata per reagire quando la bambola è seduta, ma riconosciamo che il posizionamento del sensore può essere percepito come inappropriato. Questo non era intenzionale e siamo lieti di fornire ai consumatori una bambola Poppy sostitutiva di valore simile attraverso il nostro team di assistenza clienti”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

In what morphed dimension of the simulation IS THIS OK? how do you cognitive dissonance this away? They’re attacking your children and you just keep calling the people telling you “crazy” God be with us. Some people really wont see the problem here. RP 🎥: @jamiecornaby Follow FOR Thought provoking Red 💊 @redpillbabe @redpillbabe Follow Backup @redpillbabe2 @redpillbabe2 ================================================================ Your perspective is just that.. yours. This is mine. I convince NO one , i prove nothing. Just here to show you the way i came while on jn this path @redpillbabe take what you need no credit necessary! wwg1wga #truthtolight #pizzagateisreal #rachelchandler #epsteinisland #voterfraud #thesepeoplearesick #painiscoming #operationmockingbird #epsteindidntkillhimself #maga2020 #whatisQ #okpedo #obamagate #redpill #taketheredpill #wayfairgate #billclintonisapedo

Un post condiviso da @ redpillbabe in data:

Voi unimamme cosa ne pensate di questa bambola? Dave ragione alla mamma che ha fatto la denuncia? Questa vicenda ricorda quella della bambola transo quella dellabambola che dice le parolacce

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci su GOOGLENEWS.