“Nostra figlia di 8 anni ha un tumore raro”, l’appello di un papà

Un papà lancia un appello per la figlia malata di tumore al cervello. La bambina si chiama Eleonora.

appello papà tumore
“Nostra figlia di 8 anni ha un tumore raro”, l’appello di un papà – Universomamma.it (Foto di Robin Scott Mutch, www.facebook.com/robin.s.mutch)

Una bambina malata di tumore al cervello ha bisogno di aiuto. Il suo papà ha lanciato un messaggio su Facebook.

LEGGI ANCHE: ABBANDONATA DA BAMBINA CERCA I GENITORI: L’APPELLO DI UNA RAGAZZA | FOTO

Si chiama Eleonora, vive a Trento, e ha solo 8 anni. Ecco cosa possiamo fare per lei.

L’appello di un papà per la figlia malata di tumore

appello papà
“Nostra figlia di 8 anni ha un tumore raro”, l’appello di un papà – Universomamma.it (Foto Adobe Stock)

Nonostante le diagnosi dei tumori siano diminuite in Italia di recente, purtroppo i casi di cancro sono ancora tanti e colpiscono duramente anche i più piccoli. Un dramma che si vorrebbe non esistesse ma che purtroppo è una realtà per tante famiglie e quando si manifesta stravolge le vite dei bambini e dei loro familiari. Il tumore di un bambino in famiglia porta angosce e richiede anche spese elevate per le cure. Tra i tumori infantili quelli al cervello sono tra i più comuni, insieme a leucemie e sarcomi.

Nel tempo sono migliorate le terapie, la prevenzione e le diagnosi, migliorando le possibilità di sopravvivenza alla malattia. Un tempo impensabile. Tuttavia una malattia così grave in un bambino richiede tante risorse, morali e psicologiche, certo, ma anche economiche. I piccoli pazienti potrebbero richiedere cure specialistiche all’estero e alle volte i genitori sono costretti a smettere di lavorare per assisterli. Quando succede questo le famiglie hanno bisogno di aiuto economico. Da qualche tempo sempre più persone si rivolgono a piattaforme apposite per la raccolta di fondi o ai social per chiedere ad amici e conoscenti un contributo. Spesso in questi casi, i messaggi e gli appelli tendono a diventare virali, condivisi da tante persone.

Una storia di questo tipo è quella della piccola Eleonora, una bambina di 8 anni che abita a Trento con i genitori e la sorella più grande e alla quale è stata diagnosticata una forma rara di tumore al cervello all’inizio dello scorso febbraio, un mese prima che scoppiasse l’epidemia di Covid-19 in Italia.

LEGGI ANCHE: TUMORE INFANTILE AL CERVELLO: SCOPERTO COME “FAR MORIRE DI FAME” LE CELLULE CANCEROSE

La bambina è stata già sottoposta un intervento neurochirurgico a Verona, a chemioterapia e protonterapia, ma ha bisogno di cure specialistiche all’estero. Solo alla clinica universitaria di Zurigo può trovarle, perché qui esiste un centro di ricerca specializzato esclusivamente nel trattamento del tipo di tumore che l’ha colpita. Lo spiega il padre nel suo messaggio-appello su Facebook, scrivendo che alla base delle cure c’è un esame genetico in corso presso la clinica universitaria di San Francisco. Trattandosi di cure all’estero, che i genitori di Eleonora devono pagare da soli, i genitori hanno lanciato una campagna per raccogliere il denaro necessario. È stata aperta una sottoscrizione presso un conto bancario e un account su PayPal.

L’appello a donare un contributo per curare la bambina in Svizzera è stato lanciato dal papà di Eleonora, Robin Scott Mutch, un musicista piuttosto conosciuto a Trento, sassofonista nel gruppo dei Ducktails. La famiglia ha bisogno di 50mila euro.

L’appello del padre di Eleonora.

“Cari parenti, amici e conoscenti, questo 2020 è un anno pieno di difficoltà, purtroppo il 9 febbraio scorso abbiamo ricevuto la più terribile notizia che dei genitori possano sentire. Nostra figlia Eleonora di 8 anni, quando meno ce lo aspettavamo non si è sentita molto bene , in seguito ad alcuni accertamenti le è stato diagnosticato un tumore al tronco cerebrale piuttosto raro.
Qualche settimana fa ci siamo rivolti alla clinica universitaria di Zurigo, dove è presente un centro di ricerca che si occupa solo di questo tipo di tumore, qui Eleonora potrebbe ricevere delle cure più efficaci, basate su un esame genetico che si sta svolgendo presso la clinica universitaria di S.Francisco USA.
Ci troviamo, nostro malgrado, nella situazione di dover raccogliere dei fondi per finanziare le cure per nostra figlia.
Vi ringraziamo fin d’ora per il vostro aiuto, vi chiediamo gentilmente anche di condividere questo post il più possibile, grazie!

Maria e Robin”

Le coordinate bancarie per fare la donazione

Mutch Robin Scott-Prystash Mariya
Cassa Rurale di Trento
IBAN IT 70 B 08304 01806 000006357294

L’account PayPal: www.paypal.com/paypalme/ForEleonora

L’appello del papà di Eleonora pubblicato su Facebook.

appello papà tumore
“Nostra figlia di 8 anni ha un tumore raro”, l’appello di un papà – Universomamma.it (Foto Adobe Stock)

LEGGI ANCHE: BAMBINO DI 3 ANNI CON UN TUMORE AL CERVELLO “GUARISCE” GRAZIE  A UN CANE SPECIALE | VIDEO

Cosa farete unimamme?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci su GOOGLENEWS.