Ritorno a scuola: previsti congedi straordinari e smartworking

Congedi straordinari e smartworking per genitori che hanno figli con meno di 14 anni, in quarantena

smartworking e congedi
Ritorno a scuola: previsti congedi straordinari e smartworking
| Universomamma.it (fonte:adobe)

Come si legge sulla nota di Palazzo Chigi riguardo al decreto che è stato approvato dal Cdm, in vista della ripresa della scuola “sono previste misure in materia di smart working e congedi  straordinari per i genitori di figli minori di 14 anni nei casi di quarantena obbligatoria dei figli“.

Congedi straordinari e smart working

scuola smartworking
Ritorno a scuola: previsti congedi straordinari e smartworking
| Universomamma.it (fonte:adobe)

Come spiega Domenico Arcuri, il commissario straordinario per l’emergenza coronavirus, interpellato a Bologna sulle problematiche relative alla famiglia nel caso in cui un figlio si possa ammalare e un genitore sia costretto a rimanere a casa con lui “Se c’è una famiglia di due genitori che lavorano, se hanno un figlio contagiato e uno dei due deve restare in casa, non necessariamente quello che rimane a casa non ci deve rimettere neanche un euro“.

LEGGI ANCHE —> BONUS VACANZE: PARTITE LE DOMANDE PER AVERE FINO A 500 EURO

Secondo Arcuri al momento è in atto una discussione all’ interno del governo su questo punto e secondo lui non si può immaginare che fino a giugno neanche un bambino nella scuola si contagi. Come continua a spiegare Arcuri “noi abbiamo il dovere di riaprire la scuola con il massimo livello di sicurezza possibile, ma qualche ragazzo contagiato ci sarà, basti pensare ai numeri di questi giorni e all’ età media dei contagiati. Non è la fine del mondo, bisogna rintracciarlo subito ed evitare la moltiplicazione del contagio”.

LEGGI ANCHE —> NUOVO CONGEDO DI MATERNITA’, COME FARE DOMANDA | INDICAZIONI DALL’INPS

Poi Arcuri aggiunge che in caso di contagio in una classe a fare la quarantena deve essere solo la classe non la scuola intera, poi deve fare il tampone e due settimane di didattica a distanza, dopodiché la classe rientra a scuola.

Oggi il CDM ha varato un nuovo decreto-legge dove sono contenute anche norme che semplificano l’assegnazione delle risorse stanziate a ottobre 2019 per il finanziamento di interventi urgenti per l’edilizia scolastica, sono state destinate a supportare enti locali a riadattare a fini didattici e gli ambienti anche in locazione.

LEGGI ANCHE —> BONUS FIGLI PER TUTI | IMPORTI E REQUISITI NELLA PROPOSTA PER IL NUOVO DECRETO CURA ITALIA | FOTO

 

scuola smartworking
Ritorno a scuola: previsti congedi straordinari e smartworking | Universomamma.it (fonte:adobe)

Care unimamme cosa ne pensate di queste informazioni di cui parla l’huffingonpost? 

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili  su GOOGLENEWS.