Fare il cambio di stagione per i bimbi in modo pratico, veloce, divertente

Se dovete fare il cambio di stagione per i vostri bimbi, sappiate che potete farlo in modo pratico e veloce e insieme a loro riuscirete anche a divertirvi

cambio stagione bimbi
immagine da pixabay

Anche se in molte città il clima è ancora quasi estivo, conviene iniziare a cambiare i vestiti nell’armadio dei nostri bimbi per evitare i primi malanni dovuti al cambio di stagione

Fare il cambio di stagione per i bimbi in modo pratico veloce  e divertente

fare cambio stagione bimbi
immagine da unsplash

Se seguirete questi piccoli suggerimenti di sicuro non perderete intere giornate a fare il cambio di stagione e coinvolgendo anche i vostri bimbi risulterà un gioco per tutta la famiglia

  • svuotate completamente l’armadio. Per rendervi davvero conto dei vestiti che hanno i bambini conviene tirar fuori tutto, spesso negli angoli dei cassetti ci sono oggetti dimenticati
  • selezionate con cura i capi. Se avete dei figli grandicelli potete farvi aiutare da loro a separare in file diverse gli abiti, dividendoli per tipologia, per esempio maglie, pantaloni, costumi, e per taglia

LEGGI ANCHE: ORGANIZZARE L’ARMADIO DEI BAMBINI, PRATICITÀ ED ECONOMIA

  • una volta selezionati i capi che metteranno il prossimo anno o che vorrete tenere ancora nell’armadio, mettete il resto in buste o scatole di plastica con dei profumabiancheria, etichettandoli, e decidete se volete conservarli per altri figli o parenti oppure se volete farne un altro uso. Più avanti vi sveleremo anche un altro modo divertente per riciclare gli abiti
  • pulite con cura l’armadio con soluzioni naturali come il bicarbonato. Questo vi aiuterà a disinfettare i ripiani, a eliminare cattivi odori e ad allontanare insetti come le tarme. Se volete potete anche mettere degli antitarme nell’armadio, ma che stiano lontani dai vestiti
  • prendete i vestiti che avete riposto nella stagione precedente nelle scatole e organizzate insieme ai bimbi un bel gioco in cui dovranno cambiarsi i vestiti e fare finta ogni volta di essere qualche personaggio diverso. I bambini saranno felicissimi di aiutarvi e voi riuscirete a capire cosa effettivamente è ancora della taglia giusta. I bambini, si sa, crescono di continuo e a volte non vestono la loro taglia.
  • deciso quindi cosa tenere, sistemate tutto nell’armadio e fate una lista di cosa vi serve: dalla biancheria intima, alle tute, alle scarpe, non tralasciate nulla

LEGGI ANCHE: LE MASCHERINE PER BAMBINI DA DPI AD ACCESSORIO MODA PER TUTTA LA FAMIGLIA

  • ecco allora che arriva il momento dello shopping. Ogni mamma ha un’idea ben precisa di come possa essere rilassante lo shopping prima dei figli e di come possa non esserlo quando si portano i bambini a scegliere i vestiti. Se poi ci aggiungete le restrizioni dovute alla pandemia e le misure di distanziamento e di sicurezza che bisogna rispettare nei negozi, la cosa diventa di sicuro più stressante per i bambini.
  • Se volete, potete optare per gli acquisti online su siti dedicati ai bambini che spesso hanno sconti e promozioni tutto l’anno. Oppure organizzarvi al meglio e andare nei negozi per bambini. Alcuni suggerimenti utili per lo shopping con i bambini sono: scegliere un orario poco caotico, intervallare gli acquisti con cose a loro più congeniali come un gelato o delle giostre, scegliere dei luoghi in cui avrete a portata di mano bar e bagno per le emergenze, portare con voi il necessario per intrattenerli e pensare anche alla merenda, ricordare di lavargli e disinfettargli spesso le mani visto che toccheranno molte cose.
  • una volta acquistati i capi nuovi, che siano acquisti online o in negozio, provvedete a fare un primo lavaggio con detersivo e disinfettante prima di riporli negli armadi: è da sempre una buona norma igienica ma in questo periodo purtroppo è  necessario
  • se avete amiche con figli di età diverse potete organizzare uno “swap party”. L’idea viene dagli Usa e consiste in una riunione di mamme nella quale ognuna porta con sè i vestitini usati dei bimbi ancora in buone condizioni per scambiarli con le altre. Un’idea davvero carina che può essere fatta in casa o magari in un parco, che consente ai bimbi di giocare insieme e alle mamme di riciclare i vestitini dei loro bambini senza spendere un euro. A fine giornata potete scegliere magari di donare alle associazioni benefiche quelli che non vi siete scambiate

LEGGI ANCHE: METODO MARIE KONDO PER L’ORDINE IN CASA: ECCO COME CAMBIA COI FIGLI

Con questi piccoli trucchi il cambio di stagione per i bimbi sarà condiviso da tutta la famiglia e risulterà meno faticoso per la mamma. E risparmierete anche soldi, evitando di fare acquisti inutili.

fare cambio di stagione per i bimbi
immagine da unsplash

E voi unimamme come fate il cambio di stagione per i vostri bimbi?

Per restare sempre aggiornato su notizie, richiami e tanto altro continua a seguirci su GoogleNews.