Lo svezzamento e lo sviluppo del gusto nei neonati

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:26
0
33

Lo svezzamento è una fase importantissima che condiziona lo sviluppo del gusto nei bambini; è importante quindi iniziare questa fase nel modo più giusto.

svezzamento sviluppo
Lo svezzamento e lo sviluppo del gusto nei neonati | Universomamma.it (fonte: adobe)

Lo svezzamento è il passaggio dall’ alimentazione con il solo latte, alimento unico dei mammiferi nelle prime fasi della vita, a tanti cibi tutti diversi. In questa nuova fase verranno fuori i gusti dei bambini determinati dai geni e dall’ esperienza che hanno fatto fino a quel momento i vostri figli sia all’ interno dell’utero materno che con l’allattamento al seno. Questi gusti saranno però anche condizionati dalla cultura culinaria dei genitori in questa fase.

A un certo punto il bambino crescendo matura le sue funzioni digestive, neuro motorie, immunitarie e renali questo gli consente di assumere tutti gli alimenti anche se non ha ancora sviluppato la dentatura.

LEGGI ANCHE —> “SPECIALE SVEZZAMENTO” IN SETTE PASSI

Non va bene nutrirlo solo con il latte perché può essere insufficiente:

  • a livello calorico
  • proteico
  • di micronutrienti come ferro zinco

È importante che il bambino cominci a sviluppare la masticazione. In questa fase il bambino vive un momento delicato nel quale dovrà perfezionare la propria esperienza gustativa mangiando nuovi cibi solidi e questo incontro sarà determinante anche nella scelta degli alimenti a lungo termine che farà.

Lo svezzamento condiziona lo sviluppo del gusto

sviluppo svezzamento
Lo svezzamento e lo sviluppo del gusto nei neonati | Universomamma.it (fonte: adobe)

È importante proporre nostri figli fin da subito un’alimentazione corretta per prevenire disturbi gravi dell’alimentazione futuri, inoltre in questo modo possiamo prevenire malattie importanti come:

  • l’ipertensione arteriosa
  • il diabete
  • le malattie cardiovascolari

Nel momento dello svezzamento le papille gustative dei bambini possono già valutare il gusto degli alimenti e provare sia il piacere che sperimentare il disgusto.

Il nostro apparato gustativo si è voluto in modo da favorire alcuni cibi rispetto ad altri vista la scarsità di cibo che un tempo minacciava la nostra sopravvivenza.

  • più calorici
  • ricchi di aminoacidi
  • ricchi di sali e altri nutrienti essenziali

Alcune preferenze le ereditiamo ma a condizionare poi le nostre preferenze è l’esperienza gustativa che facciamo durante la svezzamento.

LEGGI ANCHE —> SVEZZAMENTO: MITI DA SFATARE

È importante quindi iniziare in modo giusto, anche se la familiarità può spiegare il 50% delle scelte gustative del bambino, queste possono essere deviate con le esperienze precoci dello svezzamento.

Il gusto serve ad analizzare il contenuto di un alimento e permetterci di distinguerlo da altri potenzialmente scarsi di nutrienti o tossici e avariati inoltre il gusto ci permette di collegare alcuni sapori specifici a cibi ad alta densità calorica che favoriscono un senso di sazietà.

Per tutti questi motivi è importante che lo svezzamento sia riconosciuto come una fase importantissima nella quale si svilupperà il gusto del bambino.

La verdura può essere offerta tranquillamente ai bambini e si presta perfettamente ad essere utilizzata per comporre i primi pasti riducendo il rischio di eccessiva apporto energetico che è uno dei problemi più frequenti in Occidente inoltre offre gusti molto diversi.

LEGGI ANCHE —> SVEZZAMENTO: TUTTO CIO’ CHE IMPORTA SAPERE SU QUANDO E COME COMINCIARE

gusto svezzamento
Lo svezzamento e lo sviluppo del gusto nei neonati | Universomamma.it (fonte: adobe)

Care unimamme cosa ne pensate di queste informazioni di cui parla il sito Uppa?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili su GOOGLENEWS.