Migliori professori al mondo: insegnante italiano nella top 10

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:55
0
66

Un professore italiano che insegna a  Benevento è tra i primi dieci migliori al mondo e può vincere un premio molto ambito.

tra i primi 10
Un professore italiano tra i 10 migliori al mondo | Universomamma.it (fonte: Repubblica)

Un professore italiano è tra i primi 10 professori migliori al mondo e cercherà di aggiudicarsi un premio molto ambito. Si tratta del il Global Teacher Prize alla sua sesta edizione; un premio creato dalla Varkey Foundation, in collaborazione con l’UNESCO.

Il professore in questione si chiama Carlo Mazzone, 55 anni e insegna informatica a Benevento. E’ il primo italiano a riuscire ad arrivare nella decina di finalisti del Global Teacher Prize e nel caso vincesse, oltre alla gloria vedrà  un milioni di dollari cash da utilizzare in progetti per la scuola!

Un professore italiano è in lista per il Global Teacher Prize

italiano primi
Un professore italiano tra i 10 migliori al mondo | Universomamma.it (fonte: adobe)

Come spiega l’imprenditore filantropo che ha creato il premio Sunny Varkey:

Il global teacher Price è stato creato per mettere in luce il ruolo importante è svolto dagli insegnanti nella società Rendendo note migliaia di storie di eroi che hanno trasformato la vita dei più giovani, il premio mira a mettere in primo piano l’eccezionale lavoro dell’insegnante in tutto il mondo, quest’anno, più che mai, abbiamo visto l’insegnante andare oltre per farsi che i giovani continuassero imparare in tutto il mondo”. Come si legge su Repubblica.

Sulla stessa linea l’UNESCO il cui vicedirettore Stefania Giannini si congratula con il professore Mazzone “spero che la sua storia ispiri chi vuole intraprendere la professione e metta in luce l’incredibile lavoro svolto quotidianamente dalle insegnanti in Italia e nel mondo”

I complimenti per lui sono arrivati anche dal ministro dell’istruzione Lucia Azzolina.

Tra i primi 10 insegnanti finalisti, ci sono insegnanti che provengono dall’Inghilterra, il Sudafrica, gli Stati Uniti e la Corea del sud. La premiazione avverrà a Londra il 3 dicembre, via web dal Natural history museum. Verrà anche annunciato il riconoscimento ad un eroe che si è spinto oltre per far si che i suoi alunni nonostante la pandemia continuassero ad imparare.

LEGGI ANCHE —> AMARE LA MATEMATICA E’ POSSIBILE: IL TRUCCO DI UN PROFESSORE LO DIMOSTRA | FOTO

Come nasce la passione di Carlo Mazzone

Da giovane Mazzone era considerato la pecora nera della famiglia. Proviene da una famiglia di umanisti ma tutti insegnanti a loro volta, si è appassionato fin da piccolo alle materie scientifiche, amava l’elettronica e così si era iscritto di nascosto a radio Elettra: si leggeva di nascosto i fascicoli come se fossero proibiti. Mazzone insegna in un’area ad alto tasso di disoccupazione e crea materiale didattico lui stesso basandosi sulla sua vasta esperienza di quello che funziona realmente nel suo campo.

Mazzone organizza lezioni in classe molto stimolanti. Nelle sue lezioni gruppi di alunni si sfidano tra di loro nel creare progetti, molti dei quali sono stati premiati in concorsi europei.

Nel caso in cui il nostro professore dovesse vincere, utilizzerebbe il denaro per i suoi studenti, a fin di bene. Come spiega lui stesso “io vorrei usare quei soldi per aiutare gli studenti a diventare imprenditori di loro stessi, per combattere l’abbandono scolastico che al sud è drammatico. Perché per ogni ragazzo che abbandona gli studi, sì perde un pezzo di futura“.

Mazzone guida la realizzazione nella sua scuola del Piano Nazionale Scuola Digitale del Governo, e per questo ha ricevuto il titolo ufficiale di “animatore digitale”. Inoltre ha creato piattaforme di e-learning per aiutare nel lavoro gli studenti. Le sue lezioni, come si legge su quotidiano.net, sono incentrate sul principio del “vivariumware”, una sorta di materiale di formazione essenziale che continuerà a incentivare e creare cose più grandi

LEGGI ANCHE —> PROFESSORE TORNA A SCUOLA DOPO LA MALATTIA, L’ACCOGLIENZA DEGLI STUDENTI | VIDEO

La sua candidatura

migliori professori al mondo
Foto da Pixabay

A presentare la candidatura dell’insegnante italiano il comico, attore, scrittore e presentatore Stephen Fry, che ha reso un commovente videotributo al lavoro del prof di Benevento.

Oggi sono lieto di annunciare che l’italiano Carlo Mazzone è tra i primi dieci finalisti del Global Teacher Prize 2020. Carlo, ti sei laureato in informatica e hai iniziato a lavorare come consulente informatico, eppure insegnare è sempre stata la tua più grande passione. Ora ispiri i tuoi studenti di ICT e informatica non solo ad eccellere nelle loro materie, ma anche a vincere le competizioni nazionali Junior Achievement.

I tuoi libri di programmazione, come il volume su C e C++, non solo sono bestseller in Italia, ma sono utilizzati anche come testi ordinari nelle università. Congratulazioni Carlo e grazie per tutto quello che fai“.

LEGGI ANCHE —> ALUNNA DI TERZA MEDIA RISCHIA DI NON FARE L’ESAME MA UN PROFESSORE LA SALVA | FOTO

Care unimamme cosa ne pensate di questa bellissima storia e di questo premio di cui parla Repubblica?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili  su GOOGLENEWS.