Covid-19, studentessa di 14 anni scopre la molecola che uccide il virus

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:51
0
557

Una brillante studentessa americana di 14 anni, Anika Chebrolu, ha compiuto una scoperta importante.

studentessa 14 anni cura coronavirus
fonte: CNN

Unimamme, è proprio vero che i ragazzi, con la loro inventiva, l’impegno e forse la capacità di guardare in modo diverso, rispetto agli adulti, la realtà circostante, possono trovare soluzioni ai vari problemi.

Anika Chebrolu: riceve un premio per un’incredibile scoperta

Anika Chebrolu, per esempio, una brillante e giovane studentessa americana ha compiuto una scoperta che potrebbe rivelarsi decisiva in questo momento.

LEGGI ANCHE: “NON VOGLIO SPECULARE SULLA PANDEMIA”: RAGAZZO DI 17 ANNI RINUNCIA A 8 MILIONI DI DOLLARI FOTO

Anika Chebrolu studia alla Independence High School di Frisco,  una scuola del Texas e di recente ha vinto il 3M Young Scientist Challenge, aggiudicandosi un premio del valore di 25 mila dollari, circa 21 mila Euro.

LEGGI ANCHE > LA GENIALE INVENZIONE DI ALCUNI STUDENTI PER AIUTARE UN BIMBO BISOGNOSO DI UN ABBRACCIO (FOTO)

La giovanissima Anika, che ha solo 14 anni anni, ha svolto un lavoro volto a trovare un farmaco per farmare il coronavirus. La ragazza ha trovato una molecola che si lega a una proteina del virus Sars-Cov 2, impedendogli di funzionare.

Anika ha dichiarato alla CNNnegli ultimi due giorni ho notato che c’è stato un grande incremento dell’attenzione verso il mio progetto, dal momento che riguarda la Sars Cov- 2 e riflette le nostre speranze di mettere fine alla pandemia e tornare alle nostre solite vite“.

LEGGI ANCHE > “IL COVID 19 NON HA SCAMPO”: UN BAMBINO DI 9 ANNI “SCONFIGGE” IL VIRUS FOTO

Inizialmente il suo progetto aveva l’obiettivo di trovare dei metodi in silico per identificare un composto di piombo che potesse legarsi a una proteina del virus influenza. Dopo aver vissuto la pandemia e i suoi effetti, Anika, con il sostegno del suo mentore, ha cambiato la direzione della sua ricerca, concentrandosi sul SARS- Cov-2 virus.

Anika è stata ispirata nel cercare una potenziale cura ai virus dopo aver letto della pandemia di influenza spagnola del 1918 e aver scoperto quanti americani muoiono ogni anno a dispeeto delle vaccinazioni anti influenza e i farmaci.

Anika Chebrolu
fonte CNN

Il suo nuovo obiettivo è quello di lavorare al fianco degli scienziati per sviluppare concretamente una cura alla Covid – 19. “Il mio sforzo di tentare di trovare un composto di piombo da legare alla proteina spike SARS- COV-2 potrebbe sembrare una goccia nell’oceano, ma si aggiunge comunque a tutti gli sforzi. Il modo in cui svilupperò ulteriormente questa molecola con l’aiuto degli specialisti determinerà il successo di questi sforzi”.

A incuriosirla riguardo alla scienza è stato il nonno, professore di chimica che l’ha spinta verso questo campo.

Unimamme, cosa ne pensate di questa invenzione? Noi vi lasciamo con l’invenzione di un bambino di 10 anni per evitare la morte di altri piccoli.

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci su GOOGLENEWS.