XFactor, morto di Covid l’ex calciatore Martegiani nonno di Casadilego

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:57
0
425

Si è da poco spento l’ex calciatore William Martegiani, nonno della concorrente di X Factor Elisa Coclite, in arte Casadilego: l’uomo aveva contratto il Covid-19.

Casadilego (fonte Instagram @casadileupdates)
Casadilego (fonte Instagram @casadileupdates)

Lutto tra i concorrenti di X Factor 2020: è morto il nonno di Casadilego, l’ex calciatore William Martegiani che aveva 82 anni. La notizia della sua scomparsa è arrivata poche ore dopo l’inizio della puntata in diretta di X Factor di ieri sera.

LEGGI ANCHE: X Factor Over: le assegnazioni per il live di giovedì 12 novembre

L’ex calciatore era ricoverato presso l’ospedale di Atri, in provincia di Teramo: di recente aveva avuto delle complicazioni e non è riuscito a vincere la sua battaglia contro il virus.

XFactor, muore di Covid l’ex calciatore Martegiani: era il nonno di Casadilego

Foto da Instagram

William Martegiani era il nonno della concorrente di X Factor 2020 Casadilego. Soprannominato “Pucci“, aveva giocato negli anni Sessanta in serie B e C in squadre come L’Aquila o la Sambenedettese.

L’uomo era una celebrità e nella sua vita aveva affiancato anche calciatori poi diventati stelle come Omar Sivori. I tifosi, infatti, sono stati i primi a dare la notizia di cordoglio.

Grande, profonda commozione sta suscitando la notizia dell’improvvisa scomparsa di William Martegiani, centrocampista neroverde in tre campionati nella prima metà degli Anni 60. Nato a Montorio (Te) il 6 agosto 1938 lo chiamò al Chieti Tom Rosati nell’autunno del 1963 e s’impose tra i protagonisti di quella indimenticabile stagione. Un esempio di impegno e dedizione in campo, una persona perbene fuori. Ha avuto l’affetto e la stima di tutti“, hanno scritto i tifosi del Chieti sulla loro pagina Facebook.

La concorrente Casadilego, alla quale la notizia è stata cominicata ieri poco dopo l’inizio della puntata in diretta di X Factor, si è chiusa nel suo ristretto lutto.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Elisa (@casadilego)

La morte dell’uomo dimostra quanto il virus non risparmi effettivamente nessuno e quanto sia importante proteggere le persone che fanno parte della fascia più a rischio della popolazione.

E voi, Unimamme, cosa ne pensate?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.