Bonus occhiali 2021 come richiederlo, a chi spetta e a quanto ammonta

Tra gli emendamenti nella manovra 2021 c’è il nuovo bonus occhiali, un contributo economico una tantum per l’acquisto di occhiali o di lenti a contatto.

bonus occhiali
Foto da Unsplash

Approvata dalla Camera e ora pronta ad approdare in Senato, la manovra 2021 comprende, tra le altre cose il nuovo bonus occhiali da vista e lenti a contatto.

Di che cosa si tratta? A chi spetta e, soprattutto, come presentare la domanda per tale bonus?

Dopo aver parlato del bonus tv e di come avvalersene, proviamo oggi insieme a fare chiarezza sull’argomento.

Bonus occhiali 2021, tutto quello che c’è da sapere

occhiali
Foto da Unsplash

Iniziamo naturalmente dalla domanda più comune: ma quanto frutta questo bonus occhiali 2021?

Si prevede un contributo di 50 euro sotto forma di sconto direttamente al momento dell’acquisto di occhiali da vista o lenti a contatto. Escludiamo dunque subito l’idea che si tratti di una detrazione fiscale da riportare nella dichiarazione dei redditi allegando ricevuta o fattura. Attualmente infatti l’acquisto di lenti o di occhiali correttivi rientra nella detrazione fiscale del 19% sulle spese mediche, superata la franchigia di 129,11 euro.

La seconda domanda, diffusa almeno quanto la prima, è poi la seguente: a chi spetta il bonus occhiali 2021?

L’agevolazione è riservata ai nuclei familiari con un Isee pari o inferiore a 10mila euro.

Per questo bonus sono stati stanziati 15 milioni di euro per il triennio 2021-2023, 5 milioni per ciascun anno.

Il bonus sarà dunque valido per l’intero triennio. Chi ne avrà diritto dovrà semplicemente ricordarsi di effettuare l’acquisto presso negozi che aderiscono all’iniziativa.

“A valere sulle risorse del Fondo di cui al comma 437 è riconosciuta, nei limiti dello stanziamento autorizzato, che costituisce limite massimo di spesa, in favore dei membri di nuclei familiari con un valore dell’indicatore della situazione economica equivalente, stabilito ai sensi del regolamento di cui al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 5 dicembre 2013, n. 159, non superiore a 10.000 euro annui, l’erogazione di un contributo in forma di voucher una tantum di importo pari a 50 euro per l’acquisto di occhiali da vista ovvero di lenti a contatto correttive.” (comma 438 dell’articolo 1 della Legge di Bilancio 2021)

occhiali da vista
Foto da Unsplash

Specifichiamo che da tale bonus sono esclusi gli occhiali da sole, sebbene acquistati in negozi che aderiscono all’iniziativa.