Cattivo odore delle scarpe, 4 consigli per non soffrirne più

Il cattivo odore delle scarpe, spesso, può causare non poco imbarazzo. Milioni di donne, infatti, soffrono di questo fenomeno piuttosto imbarazzante, tuttavia, si può rimediare scoprendone le sue motivazioni.

Cattivo odore delle scarpe
Foto da Pixabay

Il cattivo odore delle scarpe è, innanzitutto, il segno che le nostre calzature sono diventate una dimora per batteri. Questo perché le estremità dei piedi tendono a sudare mentre camminiamo e, in alcuni momenti, anche indossando i calzini, l’umidità riesce ad entrare all’interno della scarpa. È da qui che poi cominciamo a sentire il cattivo odore.

Cattivo odore delle scarpe, si può eliminare?

Cattivo odore delle scarpe
Foto da Pixabay

È comprensibile il disagio nel momento in cui dobbiamo toglierci le scarpe in pubblico. Iniziamo col precisare che questo problema non è segno di poca pulizia, non a caso, può colpire anche le donne che prestano un’attenzione maniacale alla propria igiene. A proposito di odori, in gravidanza l’odore del partner può essere insopportabile, scopriamo perchè.

Vi starete chiedendo, quindi, se il cattivo odore delle scarpe si può eliminare. La risposta è sì, se seguite alcuni accorgimenti.

1- Per prima cosa, non va usato lo stesso paio di scarpe tutti i giorni. In questo modo, infatti, si consentirà alla scarpa di asciugarsi dal sudore, impedendo la ricomparsa dei batteri. Ciò che va assolutamente evitato, in sostanza, è un intervento tardivo, quando le nostre calzature sono ormai ricoperte di batteri. Diventa, quindi, fondamentale lavare accuratamente i piedi e lasciarli asciugare prima di indossare le scarpe. È consigliabile, poi, riporle in un luogo asciutto per evitare che accumulino troppa umidità. Di conseguenza, alternando le scarpe da indossare e l’utilizzo di calze asciutte e pulite si favorirà la scomparsa di umidità e l’eccesso di sudorazione. A tal proposito potete seguire i nostri consigli su quali scarpe indossare in gravidanza.

2- Il secondo accorgimento è disinfettare le scarpe una volta indossate. I batteri possono essere combattuti in diversi modi. Si può, ad esempio, riporre le scarpe all’interno del congelatore all’interno di un sacchetto o uno spray specifico per uccidere batteri ed cattivo odore. Anche l’aceto bianco rappresenta un buon disinfettante, basterà mischiare una metà di aceto bianco ad un’altra di acqua.

3- Il terzo metodo per eliminare il cattivo odore dalle scarpe è utilizzare il bicarbonato di sodio che può essere utilizzato sia direttamente o anche servendosi di un asciugamano o un pò di stoffa che andrà riposta all’interno delle scarpe quando non le utilizziamo.

4- Il quarto, ed ultimo consiglio, è quello di buttar via le scarpe troppo vecchie e sporche. In questi casi, infatti, qualsiasi tentativo di recuperarle potrebbe rivelarsi vano; è meglio cambiarle con un paio nuove.

Se seguite, ci sono buone probabilità che questi passaggi il cattivo odore delle scarpe svanisca o che si riduca di molto, evitando l’imbarazzo di dover togliere le scarpe in pubblico.

E voi unimamme, cosa ne pensate di questi consigli?