Torna “Dottori in corsia Ospedale Pediatrico Bambino Gesù” su Rai3: la vita in ospedale ai tempi del Covid

L’11 Gennaio tornano le nuove puntate della docu-serie “Dottori in corsia- Ospedale Pediatrico Bambino Gesù” che racconterà la lotta di tutti i giorni di medici e pazienti, nella situazione d’emergenza dovuta al coronavirus anche nel Centro Covid di Palidoro.

dottori in corsia
Fonte: Raiplay

Quella che andrà in onda l’11 Gennaio è la quarta stagione di “Dottori in corsia- Ospedale Pediatrico Bambino Gesù” di Simona Ercolani, con la regia di Giacomo Del Buono. Ci sarà la partecipazione straordinaria di Federica Sciarelli che intervisterà i pazienti, i familiari e i medici, documentando il grande sforzo della medicina anche nell’era Covid.

“Dottori in corsia- Ospedale Pediatrico Bambino Gesù”, la quarta stagione: le storie di difficoltà e speranza ai tempi del Covid

Dottori in corsia

La docu-serie, che andrà in onda alle 23.15 dell’11 gennaio, porta sul piccolo schermo storie di difficoltà ma anche di lotta e di speranza. Tra le tante, quella di Mattia, 17 anni, con il sogno di diventare un campione nel pentatlon, sogno reso difficile dall’epilessia farmacoresistente che lo affligge e che lo costringe ad un’operazione al cervello. Avete già sentito parlare della mamma che ha partorito dopo dieci giorni di coma da covid?

Nella nuova stagione di “Dottori in corsia”, in particolare, si entrerà nei reparti di cardiologia e di chirurgia neonatale. Ancora, si documenteranno le fatiche dei medici e del personale sanitario impegnato nei reparti di epatologia, di reumatologia, di nefrologia, di terapia intensiva e, infine, si visiterà il Centro Covid di Palidoro. In ognuno di questi reparti il lavoro del personale sanitario si intreccerà con le storie delle famiglie che, ogni giorno, sono costrette ad affrontare sfide molto dure.

La serie documenterà, inoltre, le difficoltà che il personale medico di tutti i reparti sta affrontando a causa della pandemia. Si accenderanno i riflettori sull’attività infaticabile dell’Ospedale Bambino Gesù che, anche in pieno lockdown nazionale, non ha mai interrotto i trapianti, svoltisi regolarmente con tutte le difficoltà del caso. A conferma di ciò, saranno riportate le storie di due bambine che hanno effettuato un trapianto proprio in pieno lockdown, a marzo.

Grazie a “Dottori in corsia”, inoltre, per la prima volta, le telecamere entreranno all’interno di un reparto Covid pediatrico, raccogliendo le testimonianze dei bambini che hanno avuto i sintomi di quella che è stata definita “Falsa Kawasaki”.

Ecco le parole di Mariella Enoc: “Mi auguro che le famiglie che seguiranno le storie della quarta serie di “Dottori in corsia- Ospedale Pediatrico Bambino Gesù” possano cogliere il messaggio molto importante di adottare tutte le misure di precauzione necessarie per prevenire il contagio da coronavirus nella vita quotidiana ma allo stesso di non trascurare mai i controlli sanitari per timore del virus, continuando ad aver fiducia nelle cure offerte in sicurezza in ospedale.”

Insomma, la nuova serie di “Dottori in corsi” si annuncia essere ricca di storie toccanti, riuscendo a dar voce alle realtà che più di tutte stanno subendo le difficoltà causate dal covid. A proposito avete visto il pianto di questo medico per il figlio quando torna a casa? 

Dottori in corsia

E voi unimamme, guarderete la docu-serie “Dottori in Corsia”?

Lascia un commento