La stanza degli abbracci: il video commovente ci invita a vaccinarci

Il vaccino e a stanza degli abbracci. Il video commovente di Giuseppe Tornatore.

stanza abbracci video
La stanza degli abbracci nel video di Giuseppe Tornatore (screenshot YouTube)

Per promuovere la vaccinazione contro il Covid-19 presso la popolazione, il Governo ha lanciato una campagna di spot televisivi che sottolineano l’importanza del vaccino.

Si tratta di 4 spot girati dal regista Giuseppe Tornatore, premio Oscar per il film “Mediterraneo”, con la collaborazione del compositore Nicola Piovani, anche lui premio Oscar, per la colonna sonora del film “La vita è bella”.

Il primo dei quattro video è stato già mandato in onda in televisione e trasmesso sul sito web e sui canali social del Governo.

“I dubbi aiutano”: il vaccino e la stanza degli abbracci nel video di Giuseppe Tornatore

Il Commissario straordinario all’emergenza Covid-19, Domenico Arcuri, che gestisce la campagna di vaccinazione anti-Covid in Italia, ha lanciato la promozione del vaccino presso la popolazione. L’iniziativa, oltre al materiale informativo, agli opuscoli e manifesti, insieme al logo della primula ideato dall’architetto Stefano Boeri, prevede anche la diffusione di quattro spot televisivi, realizzati dal famoso registra Giuseppe Tornatore.

Il regista siciliano, chiamato da Arcuri, ha accettato di mettere il suo talento al servizio della campagna vaccinale contro il Covid, realizzando i quattro video, di cui il primo è stato già trasmesso in televisione e pubblicato sul web, sul portale del Governo e i canali social di Palazzo Chigi.

Tornatore ha chiamato a collaborare con lui il compositore Nicola Piovani, per la realizzazione delle musiche che fanno da colonna sonori agli spot.

Il primo filmato si intitola “La stanza degli abbracci” e si ispira a esperienze concrete realizzate nelle case di riposo e negli ospedali, dove sono state allestite delle tende trasparenti di plastica per permettere agli anziani o ai pazienti ricoverati di ricevere e viste dei familiari e abbracciarli in tutta sicurezza.

Le stanze degli abbracci

Vi abbiamo già raccontato di queste iniziative. Stanze degli abbracci sono state allestite alla casa di riposo Centro Servizi alla Persona Domenico Sartor di Treviso e nel Reparto di riabilitazione pediatrica e delle disabilità dello sviluppo Silvana Paolini dell’IRCCS San Raffaele di Roma.

Storie molto commoventi a cui Giuseppe Tornatore si è ispirato per sensibilizzare sull’importanza del vaccino. Nel filmato breve, dall’ambientazione e musica onirica, si vede una giovane donna che fa visita a un’anziana nella stanza degli abbracci. Le due donne sono separate dalla tenda di plastica e dalle mascherine Ffp2 che indossano ma che non impediscono loro di parlarsi e abbracciarsi. Anzi, è proprio grazie alla plastica, per quanto innaturale, che le due donne possono stringersi in un abbraccio affettuoso.

L’anziana chiede alla giovane donna se “ha deciso e riflettuto”. La giovane, però, si mostra indecisa e risponde di avere ancora “molti dubbi“. Il riferimento sottinteso è al vaccino contro il Covid-19. Alle parole della giovane, l’anziana risponde con empatia e comprensione “i dubbi aiutano“.

Il Governo, infatti, non è intenzionato, almeno per il momento, ad introdurre il vaccino obbligatorio ma punta piuttosto sulla raccomandazione e la persuasione, basate sulla consapevolezza dell’importanza della vaccinazione. Questo primo spot di Tornatore segue questa linea. Ecco il video.

Campagna vaccinale anti-Covid

La campagna di vaccinazione in Italia è iniziata il 27 dicembre, con le prime vaccinazioni simboliche di infermieri e medici all’ospedale Spallanzani di Roma. Nei giorni seguenti sono stati vaccinati diversi operatori sanitari in tutta Italia. Le vaccinazioni sono proseguite a ritmo spedito, con l’Italia che si è posizionata tra i primi Paesi in Europa e nel mondo.

Negli ultimi giorni, tuttavia, sono stati comunicati dei ritardi da parte di Pfizer nella consegna di nuove scorte di vaccini. Nel frattempo i primi operatori sanitari hanno ricevuto la seconda dose.

Il calendario della campagna vaccinale prevede all’inizio la vaccinazione di un primo gruppo formato da operatori sanitari e anziani ospiti delle strutture residenziali e di assistenza. Poi il secondo gruppo sarà formato dagli ultra ottantenni. Seguiranno le persone con patologie e gli anziani sopra i 60anni.

Lo spot di Tornatore sul portale del Governo: http://www.governo.it/it/media/la-stanza-degli-abbracci-campagna-di-comunicazione-la-vaccinazione-anti-covid-19/16069

Abbracciare persone anziane
Foto da Facebook di @Centro Servizi alla Persona Domenico Sartor

Che ne pensate unimamme di questo video di Tornatore per la campagna vaccinale?