Bonus occhiali e lenti a contatto: cosa cambia con il Governo Draghi

Tra i bonus previsti dall’ex Governo Conte-bis, c’era il bonus occhiali e lenti a contatto, tuttavia ora questo rischia di saltare: ecco tutti gli aggiornamenti del Governo Draghi.

Il bonus occhiali e lenti a contatto, negli ultimi giorni del passato 2020, era stato inserito nella Legge di Bilancio 2021. Il bonus, prevedeva il rilascio di un voucher una tantum di 50 euro per l’acquisto di occhiali da vista e lenti a contatto.

Secondo quanto riferito dal precedente Governo, questo bonus spettava a tutte le famiglie con un reddito Isee inferiore a 10mila euro. Infatti, il comma 437 dell’articolo 1 della Legge di Bilancio prevede l’istituzione di un Fondo, chiamato “Fondo per la tutela della vista”, da cui sarebbero stati prelevati i soldi per erogare i bonus.

Tuttavia, qualcosa sta per cambiare e il Governo Draghi mostra le sue titubanze in merito ai numerevoli bonus rilasciati o previsti nel precedente anno: ecco tutti gli aggiornamenti.

Bonus occhiali a rischio: gli aggiornamenti del Governo Draghi

Diversi bonus previsti dalla Legge di Bilancio 2021 potrebbero non sopravvivere all’imminente cambio di Governo. Tutto ciò perchè  alcune misure previste solo sulla carta dall’uscente governo Conte bis, non hanno ricevuto ancora il via libera dai decreti attuativi. Dunque, questi sussidi sui quali molti italiani avevano fatto affidamento potrebbero essere abbandonati dai nuovi Ministri.

Tra i bonus a restare in bilico, anche quello per gli occhiali e le lenti a contatto: il voucher di 50 euro per le famiglie con reddito Isee inferiore ai 10.000 euro, potrebbe dunque restare solo su carta. Per questo bonus, infatti, si attende l’ok dal Ministro della Salute Roberto Speranza.

Tuttavia, dato che per questo incentivo non è stato indicato un termine di scadenza, è probabile che la misura possa restare inattuata ancora per diverso tempo. Infatti, vista la continuata emergenza sanitaria, le priorità sembrerebbero essere decisamente altre. 

La situazione delineata sembra essere questa, anche se il non ancora insediatosi Governo Draghi, potrebbe rivalutare la questione ed emanare il decreto attutativo.

E voi Unimamme, avete seguito la questione dei bonus? Che ne pensate?