Come controllare cosa guardano i figli su Youtube: la novità in arrivo

E’ risaputo quanto i nostri figli, siano figli di una rivoluzione digitale senza precedenti. Molti di loro usano tani social, usufruendo di qualsiasi tipo di contenuto. Questo preoccupa i genitori, che spesso non possono controllarli.

cosa vedono i figli su Youtube

Ad esempio, oggi, Youtube è uno dei canali più utilizzato, in grado di attrarre, con i suoi contenuti, milioni di persone, di qualunque fascia di età.

Milioni di giovani e giovanissimi, continuano a cercare video e contenuti su Youtube. Inoltre, per i bambini, nel 2018, è stata dedicata una piattaforma ad hoc: Youtube Kids.

La piattaforma interamente pensata per una navigazione protetta e sicura per piccoli, grazie alla variante edulcorata, che propone contenuti adatti per fascia di età.

Ecco un video che lo dimostra.

Adolescenti e maggiorenni, possiedono una capacità di giudizio in grado di farli orientare consapevolmente nella fruizione dei contenuti presenti nel sito, mentre chi rimane in un limbo pericoloso, e da tenere sotto controllo, sono i pre-adolescenti.

Questa è fonte di preoccupazione principale dei genitori che vorrebbero controllare ciò che i minori vedono su Youtube.

Siete curiosi di capire qual è la novità in arrivo che potrebbe risolvere questo problema?

La novità in fase di test per il controllo di Youtube

bambini guardano youtube (2)

Sebbene sia ancora in  fase di test, sostanzialmente sfruttando l’intelligenza artificiale, un sistema di categorizzazione di video parzialmente automatizzato, verrà lanciato, in fase preliminare, in 80 paesi nel mondo.

Il sistema di controllo si basa sul Gruppo famiglia, sistema che fa parte di Google e che permette di raggruppare i membri di un gruppo familiare. Poi il controllo di funzioni degli smartphone e account dei figli, sarà dato interamente ai genitori.


GUARDA ANCHE: Consigli degli esperti per regolare l’uso di tablet e smartphone


Youtube entra nelle piattaforme soggette a questo tipo di controllo e potrà essere impostata per i figli in 3 modalità diverse:

  1. Esplora,
  2. Esplora altro,
  3. Gran Parte di Youtube

La prima sezione Esplora si rivolge alla fascia di età dai 9 anni in su, con controllo dei contenuti come vlog, videoclip musicali, videogiochi, tutorial e video didattici.


GUARDA ANCHE: Bambini che fatturano milioni su youtube: chi sono e cosa rischiano


Esplora altro è dedicato invece agli adolescenti, dai 13 anni in su, e raggruppa le tipologie di video come le dirette.

Infine, Gran parte di Youtube, è una versione più completa del sito.

Da queste categorie sono esclusi contenuti vietati ai minori e i temi trattati nelle clip sono molto ampi.

In aggiunta a queste misure, vi sono due novità riservate proprio per account categorizzati come appartenenti ai minori:

  1. Un sistema di annunci pubblicitari che non propone annunci mirati sulla base del profilo degli utenti registrati,
  2. La disattivazione del sistema di acquisti in app e della pubblicazione di video e contenuti.

Un sistema non ancora perfetto, ma sicuramente migliorato. Si parla ancora di settimane prima del lancio.

Infine, anche quando questa nuova funzionalità verrà messa a disposizione, rimane di primaria importanza il controllo e supervisione di un adulto, non solo a distanza, sui dispositivi dei figli.

E voi unimamme ne eravate a conoscenza? Cosa ne pensate di questo nuovo sistema?