Madame a Sanremo: “il mondo sta andando avanti e la scuola sta andando indietro”

Madame al Festival di Sanremo porterà una cover impegnata per affrontare il delicato tema della scuola. Ecco le dichiarazioni rilasciate dalla giovane dopo la sua esibizione.

 

Madame a Sanremo

Francesca Calearo, in arte Madame, a soli 19 anni si è esibita sul palco di Sanremo dimostrando una grande personalità.

Il giorno dopo la sua esibizione ha voluto raccontare la sua esperienza al Festival e come sta vivendo il successo di questi anni. Poi, la cantante ha voluto fare una confessione su cosa avrebbe voluto fare nella vita, a parte la cantante.

Solo qualche settimana fa, Francesca Calearo aveva annunciato l’uscita del suo album il 19 marzo, dopo la partecipazione al Festival. Ieri, l’artista più giovane in gara, si è esibita sul palco dell’Ariston con la canzone “Voce“.

Madame ha rilasciato diverse dichiarazioni con le quali ha voluto raccontare come nascono i suoi brani, confessando anche cosa avrebbe voluto fare da grande a parte oltre, ovviamente, alla cantante.

Nella cover di stasera, infatti, la cantante porterà un brano di Adriano Celentano per denunciare un sistema scolastico poco moderno.

Madame: la denuncia e il suo sogno da piccola

Riguardo alle sue aspettative e alle sensazioni legate al suo successo, Madame ha spiegato di non avere mai grandi aspettative. Nella vita, quindi, vive in maniera distaccata la notorietà dal momento che non è il suo principale obiettivo. “Essere in radio mi rende sicuramente contenta e soddisfatta, non in modo esagerato, e lo vedo un po’ così, ha spiegato.

In riferimento, invece, alla sua partecipazione al Festival ha fatto sapere di non fare piani e, quindi, di non averla cercata a tutti i costi. A conferma di ciò, peraltro, ha confessato che, da piccola, sognava di fare l’insegnante. La donna, in particolare, ha raccontato che avrebbe voluto insegnare italiano e grammatica alle superiori.

Oltre a questo ha anche raccontato come nascono i suoi brani. A tal proposito, ha riferito una situazione molto curiosa. Quando, infatti, si trova a scrivere per una donna riesce a essere molto più dolce e profonda. Quando, invece, il protagonista della canzone è un uomo resta più fredda e, quindi, distaccata. Per Madame, in altre parole, il mondo femminile è un mondo misterioso che ama approfondire.

Madame, a Sanremo, canta Celentano e spiega perché

Per quanto riguarda, invece, la cover “Prisencolinensinainciusol” di Adriano Celentano, che porterà stasera sul palco dell’Ariston, ha voluto spiegare il motivo per cui l’ha scelta.


Leggi anche: SANREMO 2021, LAURA PAUSINI SUL PALCO: ORGOGLIO ITALIANO NEL MONDO


La canzone, infatti, tratta il tema dell’incomunicabilità, tema che la cantante vuole affrontare in riferimento al mondo dell’istruzione. Secondo la donna, infatti,  il mondo sta evolvendo mentre la scuola sta andando indietro.

Il problema, ha spiegato, risiede nel sistema scolastico perciò tutte le altre figure, come studenti e insegnanti, ne sono le vittime innocenti. In particolare, Madame ha voluto porre l’accento sulla necessità che la scuola si ponga al passo con il mondo del lavoro mediante una rivoluzione nel modo di concepire l’istruzione.

Di conseguenza, lavorare nel digitale col tempo diventerà normale per cui non si può pensare che si cominci a usare il computer dopo l’università.

Madame, inoltre, ha voluto sottolineare l’importanza di abolire i confini inutili che servono solo a stabilire un ordine mentale ma che, in sostanza, portano a sentimenti negativi come, ad esempio, il razzismo e l’omofobia.

Ponendo un confine a cose e concetti, infatti, la cantante ha spiegato che si ostacola la libertà di espressione: “Quando tu ti senti libero, perché non stai facendo male a nessun altro, non serva che tu ti metta dei confini“.


Leggi anche: MONOLOGO DI ELODIE A SANREMO, IL TOCCANTE MESSAGGIO RIVOLTO A FIGLI E GENITORI


In altre parole, anche se molto giovane età, la cantante sembra avere già le idee molto chiare. Non a caso, ha alle spalle già tante collaborazioni con cantanti del calibro di Ghali, Marracash e Rkomi o, ancora, Night Skinny e i Negramaro. L’ultima collaborazione è stata con il noto rapper Fabri Fibra con il brano “Il mio amico”.

Unimamme cosa ne pensate delle dichiarazioni di Francesca Calearo in arte Madame? Guarderete la sua esibizione durante il Festival?