Ilaria Capua lancia un appello per la Festa della Donna: “serve immaginare un futuro da presidente” | FOTO

In occasione della Festa della Donna la scienziata Ilaria Capua ha lanciato un appello alle donne di tutto il mondo, parlando anche degli effetti della pandemia che si ripercuotono sulle donne. 

fonte: Twitter, @Ilariacapua

Nel giorno dell’8 Marzo, è doveroso proporre l’esempio di donne forti e coraggiose, che con la loro intelligenza si sono posizionate ai primi posti al mondo. Chiaro esempio è Ilaria Capua, la scienziata italiana direttrice dell’One Health Center of Excellence dell’Università della Florida.

La scienziata, intervistata dai giornalisti di Huffington Post, ha parlato dell’emergenza sanitaria che da oltre un anno affligge l’intero pianeta e, in particolare, ha sottolineato come gli effetti più devastanti della crisi si siano ripercossi proprio sulle donne.

Ecco il discorso di empowerment e l’appello incoraggiante che la famosa scienziata ha rivolto alle donne di tutto il mondo!

Ilaria Capua, nella giornata della Festa della Donna lancia un appello: ecco cosa ha detto

fonte: Facebbok, Ilaria Capua

Ilaria Capua è una scienziata italiana considerata eccellenza nel mondo e a capo dell’One Health Center of Excellence dell’Università della Florida, negli Stati Uniti. In un’intervista, la donna, ha parlato della condizione delle donne in Italia tra quote rosa e quote verdi.

Senza dubbio, proprio sulle donne si ripercuotono gli effetti peggiori della crisi scaturita dall’emergenza sanitaria: ed è proprio a queste donne che la scienziata ha rivolto il suo appello.

In Italia, la pendemia ha avuto un’effetto devastante soprattutto per le donne: sono loro che hanno subito il maggior numero di licenziamenti, nonostante si continui a parlare di valorizzazione del capitale femminile.

Questo momento di smarrimento può servire per pensare ai vantaggi che ci sarebbero se l’impiego femminile fosse a livelli fisiologici per un paese del G7. Se noi adesso ci troviamo in questa situazione, è perché prevale un certo tipo di pensiero a livello trasversale: le donne non hanno gli spazi che meritano non soltanto per ‘colpa’ degli uomini“, ha affermato ferma Ilaria Capua al giornalista dell’ Huffington Post, che l’ha ascoltata.

Serve che le ragazze di oggi e i genitori di oggi immaginino un futuro da presidente per sé stesse e per le loro figlie“, ha lanciato l’appello la scienziata.

L’emergenza sanitaria, inoltre, in Italia ha portato anche alla formazione di un nuovo Governo capitanato da Mario Draghi. Nonostante ciò, tuttavia, c’è ancora poco rispetto delle quote rosa, concetto sottolineato anche dalla scarsità di Ministri donna nel nuovo esecutivo. 

Già in passato, infatti, avevamo parlato di un’altra donna molto famosa che aveva sottolineato la scarsità di donne al potere in Italia.

Il problema non è che Draghi non ha scelto delle donne, è che ci sono pochissime donne, oggi, che hanno i network e le reti di potere che hanno i coetanei maschi“, ha sottolineato in merito. Draghi, per poter agire con tempestività, aveva bisogno “di una macchina che funzionasse nell’immediato”.

Le quote rosa, infatti, secondo la Capua sono state un concetto necessario da introdurre, ma che adesso bisogna superare. 

Io proporrei una quota aggiuntiva, le quote verdi: qui non è questione solo di quote rosa, che comunque sarebbero fucsia, servono più giovani a dare il proprio punto di vista“, non solo più donne dunque, ma anche più giovani e più culture. Il motivo, secondo la Capua, è che c’è un’enorme differenza tra il gap generazionale di oggi e quello del passato: “La generazione Z usa dei linguaggi e degli strumenti che noi non sappiamo neanche manovrare“. E quindi i giovani devono avere un ruolo!

La parola d’ordine è quindi la diversità, da valorizzare e sulla quale creare un vero e proprio empowerment.

E voi Unimamme, che ne pensate delle parole di questa donna scienziata?