Carlo Conti compie 60 anni: da orfano di padre a papà “eterno giovane”

Il noto conduttore Carlo Conti ha raggiunto il traguardo dei 60 anni e, per l’occasione, ha voluto aprirsi per parlare della sua nuova vita con la moglie Francesca Vaccaro e il figlio Matteo

Carlo Conti compie 60 anni
Carlo Conti insieme alla moglie Francesca e al figlio Matteo – Fonte: Instagram

Carlo Conti in occasione dei suoi primi 60 anni ha deciso di aprirsi rilasciando una lunga intervista. Il conduttore trascorrerà inevitabilmente il suo compleanno con la famiglia e ripercorrendo le tappe della sua vita per fare un bilancio di questi anni ha fatto sapere di avere solo un rimpianto.

Carlo Conti compie 60 anni: il suo rimpianto

Il noto conduttore televisivo è nato il 13 marzo del 1961 e, prima di diventare un padre e un marito modello, è stato un single incallito, come lui stesso si è definito più volte. Basti pensare che gli amici di sempre, Leonardo Pieraccioni e Giorgio Panariello, credevano che non si sarebbe mai sposato.

Ai microfoni del Corriere della Sera, tuttavia, ha spiegato che la svolta nella sua vita è arrivata nel 2012 quando, rientrando dopo un’ennesima cena con delle amiche, ha avvertito il bisogno di cambiare vita, un desiderio di focolare domestico. Conti ha raccontato che per fortuna Francesca, per la seconda o forse terza volta, era ancora pronta a riaccoglierlo e così le ha chiesto di sposarlo.

A contribuire al lieto fine, peraltro, è stata Antonella Clerici. Carlo, infatti, ha raccontato che l’amica lo mise in guardia: “guarda Ciccio, stavolta o vai col brillozzo o non la ribecchi più”, come si legge sul sito del Corriere della Sera.

Ad oggi, quindi, facendo un bilancio della sua vita, l’unico rimpianto che gli rimane è di non aver compiuto prima il grande passo di sposarla.

Carlo Conti da orfano di padre a papà “eterno giovane”

mamma e moglie Carlo Conti
Fonte: instagram Carlo conti

Carlo Conti è, dunque, innamoratissimo della sua famiglia tant’è che ha fatto sapere che ogni istante con la moglie Francesca e il figlio Matteo “vale più di qualsiasi spettacolo”.

Non solo, durante l’intervista, il conduttore ha fatto sapere di sentirsi 30 anni dentro nonostante l’età. In particolare, ha spiegato che avverte un grande senso di leggerezza anche se, talvolta, avendo qualche difficoltà a prendere il figlio in braccio, che oggi ha 7 anni, si ricorda di avere 60 anni.

Proprio a proposito del suo traguardo, però, ha spiegato che se continuasse a correre come a 20 anni ciò significherebbe che non ha compreso il senso della vita. Al contrario, ha fatto sapere di avere tutto quello che desidera e di desiderare tutto quello che ha. Ciò significa che ha intenzione di godersi il più possibile il figlio Matteo e la moglie Francesca.

Proprio per questo ha deciso di lasciare diversi anni fa l’Eredità per trascorrere più tempo con la sua famiglia in quel di Firenze. Raccontando poi questi ultimi anni, Conti ha spiegato che in realtà sono stati pieni di coccole e di cose normali. In particolare, ama giocare con il figlio e, soprattutto, fare la spesa insieme per comprare “cose improponibili“.


Leggi anche: CARLO CONTI SALUTA L’EREDITA’ RICORDANDO FABRIZIO FRIZZI – VIDEO 


La vita di Carlo Conti non è stata affatto semplice, il conduttore, infatti, è orfano di padre morto quando lui aveva solo 18 mesi, per questo ha fatto sapere di essersi inventato il ruolo con grande entusiasmo.

Proprio durante l’intervista, il conduttore ha spiegato cosa ha significato crescere senza la figura paterna spiegando che la sa mamma era così presente nella sua vita da non fargli notare la mancanza fino ai 18 anni. Un giorno, però, mentre giocava a tennis con l’amico di sempre Leonardo Pieraccioni ha sentito il papà dell’attore urlare: ” vai, forza“, voltandosi ha visto che dietro di lui non c’era nessuno.


Leggi anche: CARLO CONTI: LE DOLCI PAROLE PER IL COMPLEANNO DEL FIGLIO MATTEO | FOTO


L’uomo ha anche raccontato la reazione della madre quando decise di dedicarsi alla carriera nello spettacolo rinunciando al suo lavoro in banca. Essendo una madre vedova, la donna ha dovuto rimboccarsi le maniche e  per questo ha fatto di tutto per fargli conseguire il diploma per poter ambire al posto fisso. Di conseguenza, quando seppe la sua decisione di licenziarsi ebbe un mancamento. Tuttavia, quando la donna si riprese accettò la decisione del figlio dicendo: “la vita è tua e decidi tu; se non ci credi te, chi ci deve credere?“.

Ad ogni modo, quella di Carlo Conti si rivelò una scelta più che mai indovinata dal momento che oggi è diventato uno dei conduttori più ricercati e ammirati dello spettacolo italiano. Oltre alla sua grande bravura, peraltro, si è sempre distinto per la sua educazione ed eleganza.

Unimamme cosa ne pensate delle dichiarazioni di Carlo Conti in occasione di questo importante traguardo?