Raoul Casadei morto: “Lo saluteremo con una festa”

La famiglia di Raoul Casadei pensa alle esequie per il re del liscio, venuto a mancare all’improvviso.

famiglia Casadei
famiglia Casadei/ fonte Carolina Casadei-Facebook

Unimamme, è da sabato scorso che la Romagna e l’Italia piangono la prematura dipartita del “re del liscio”, Raoul Casadei.

La notizia è giunta sabato, si è trattato di una morte improvvisa dovuta al Covid-19 che ci ha strappato, a 83 anni un grande della musica italiana.

Casadei era stato ricoverato presso l’ospedale Bufalini di Cesena il 3 marzo scorso, dopo che i medici, visitandolo, gli avevano diagnosticato la polmonite.

Raoul Casadei: le parole di sua figlia

Raoul e Carolina Casadei
Carolina e Raoul Casadei fonte Carolina Casadei-Facebook

All’inizio le sue condizioni non avevano destato particolari preoccupazioni, purtroppo però il 13 marzo è giunta la notizia che nessuno si aspettava.

Da quel momento in tanti hanno manifestato il loro cordoglio per la perdita. In un’intervista il figlio Mirko, che ne ha raccolto l’eredità con la direzione dell’Orchestra Casadei, ha commentato: Le sue canzoni continueranno a girare di generazione in generazione. E questa è la cosa di lui che non potrà mai morire”.

Ora, alle sue parole, si sono aggiunte anche quelle della figlia di Raoul Casadei: Carolina, impegnata anch’ella nell’azienda di famiglia in qualità di manager dell’Orchestra Casadei.

Proprio lei aveva tenuti aggiornati i fan su Facebook. Oggi invece ha postato un nuovo messaggio.

Ecco che cosa ha scritto:

“Grazie a tutti per l’abbraccio mondiale che ci state facendo… arriva tutto!
Lo saluteremo insieme con una festa semplice, allegra e un bicchiere di sangiovese, sorridenti come ci ha sempre insegnato.”

Il messaggio ha ottenuto 1100 Like e quasi 400 commenti.

Già nei giorni scorsi la famiglia di Raoul Casadei aveva escluso eventuali cerimonie funebri laiche o religiose.


LEGGI ANCHE: PIANO VACCINALE ANTICOVID: “TUTTI VACCINATI PER L’ESTATE”


La salma di Casadei dunque verrà trasferita dalla camera mortuaria dell’Ospedale Bufalini a Rimini per la cremazione.

Il figlio Mirko, uno dei tre, insieme a Carolina e Mirna, avuti da Pina Sirgiovanni.

Al Corriere di Romagna Mirko Casadei ha dichiarato: “mi piacerebbe disperdere le ceneri laddove Raoul è sempre voluto stare: in mezzo al mare. Non so però se si potrà fare, né cosa deciderà la mia famiglia. Sono cose a cui sinceramente non avevamo mai pensato“.

Unimamme, voi cosa ne pensate delle ultime parole della figlia di Casadei?