Ti sembrerà ‘esagerato’ eppure questi comportamenti danneggiano la relazione e la portano al capolinea

Per mantenere una relazione sana e duratura bisogna stare alla larga da certi comportamenti: quali sono quelli che la danneggiano.

Sicuramente, i rapporti amorosi che durano per sempre non sono all’ordine del giorno, soprattutto nell’epoca attuale. L’amore può finire e bisogna cercare di accettarlo: dopo un primo periodo più o meno lungo di sofferenza e apatia generalizzata soprattutto per chi subisce la decisione della rottura, è necessario trovare in sé stessi la forza di voltare pagina e ricominciare a sorridere alla vita.

Comportamenti che danneggiano la relazione
Motivi rottura relazione (Credits: Canva)

In amore non esistono regole che garantiscano la durata di un legame in eterno, ma finché il rapporto è in piedi si può cercare, per quanto possibile, di tenere viva la fiamma che ci tiene uniti al partner. Per riuscirci, è necessario evitare alcuni comportamenti che alla lunga danneggiano la relazione finendo col creare distanze incolmabili tra noi e l’altra persona.

Non è detto infatti che sia sempre la presenza di una terza persona a raffreddare le dinamiche tra due coniugi o tra due fidanzati: la causa di un allontanamento mentale ed emozionale possono essere anche di altra natura e spesso riguardano esclusivamente i due protagonisti della storia.

Ad esempio, la routine, si sa, spegne l’entusiasmo che tiene viva una coppia. Mai cullarsi nella convinzione che “tanto, va tutto bene” quando invece questa calma piatta dovrebbe allarmarci. Bisogna sforzarsi di costruire col partner nuove abitudini piacevoli, nuove dinamiche positive per entrambi.

Sbagliatissimo poi, isolarsi dal resto del mondo per stare sempre e solo in due. Questo va benissimo all’inizio, quando si è accecati dall’euforia di condividere ogni momento insieme, ma col passare del tempo, può diventare una prigione. Senza contare che si rischia di perdere stimoli ed interessi personali che invece è sempre bene conservare.

Tutto qui? In verità no, cerchiamo di capire quali altre abitudini evitare per non indebolire il legame.

Questi comportamenti danneggiano la relazione: come evitarli

Se mantenere i propri spazi è importante, ciò significa anche che è sbagliato ragionare solo in relazione all’altro e dimenticare che ognuno dei due è un individuo a sé, perfettamente in grado di agire anche da solo. Se invece ciascuno mantiene un piccolo spazio tutto suo, il dialogo e il desiderio resteranno vivi.

Mai accumulare risentimento e rancore scegliendo un silenzio carico di tensione: ad un certo punto, uno dei due esploderà e sarà peggio! Altro errore da non fare è quello di credere di conoscere i pensieri e le sensazioni del partner: molto meglio comunicare, confrontarsi e, se necessario, chiedere.

Se la gelosia è in parte qualcosa di positivo per la coppia, quando è esagerata ed immotivata, logora entrambi. Evitare le recriminazioni sulle ex, per esempio, è un ottimo comportamento da adottare: se sono “ex”, un motivo ci sarà!

Prima abbiamo parlato dell’importanza di coltivare interessi e progetti propri, ma su questo punto non va fatta confusione: negli spazi che si condividono, è fondamentale sapersi venire incontro. Ciò vuol dire non cercare di imporre a tutti i costi la propria volontà e le proprie esigenze, impegnandosi invece a raggiungere dei compromessi.

Non farsi condizionare dai pareri e dai consigli altrui è di vitale importanza per una coppia: il rapporto contempla la presenza di due persone e solo queste possono sapere cosa c’è davvero tra loro.

Infine, l’errore più ovvio ma che molti non evitano ossia la mancanza di sincerità: le bugie sono quanto di più nocivo ci possa essere per un legame sentimentale. Se si mente all’altro, si rischia di essere scoperti e di perdere definitivamente la sua fiducia; se si mente sui propri sentimenti, pensieri e quant’altro, si arriverà al punto di non riconoscersi più nel rapporto che si sta vivendo.

Comportamenti che danneggiano la relazione
Cause fine relazione (Credits: Canva)

In base alla vostra esperienza, pensate di essere d’accordo?