La ricetta della cotoletta alla milanese come vuole la tradizione: mai stato così facile

I segreti per un’ottima cotoletta alla milanese, tra i secondi piatti più famosi della tradizione italiana: falla così e conquisterai tutti.

Chi non ha mai assaggiato o almeno sentito parlare della cotoletta alla milanese? Si tratta di un tipico secondo piatto lombardo dalle origini piuttosto antiche. Queste sono attestate dall’opera del filosofo del ‘700 Pietro Verri, intitolata Storia di Milano, nella quale viene menzionato un documento del 1148 in cui già si parlava di una lombata impanata offerta ai monaci di Sant’Ambrogio.

cotoletta alla milanese
Cotoletta alla milanese ricetta classica (Credits: Canva)

Non tutti sanno che il nome corretto in realtà sarebbe “costoletta” perché questo è il nome del taglio di carne che si ottiene dalla lombata di vitello, usata per questa ricetta. L’usanza diffusa di chiamarla “cotoletta” deriva dalla traduzione dialettale “cutelèta”.

Infatti, a differenza delle normali cotolette per le quali si utilizza la carne di manzo tagliata a fette sottili, la cotoletta alla milanese è fatta con carne di vitello. Senza dimenticare l’immancabile osso, che deve assolutamente esserci quando la compri.

Molto simile alla austriaca Wiener Schnitzel, la milanese è molto amata anche dai bambini che farai sicuramente felici aggiungendo un contorno di patatine fritte o arrostite.

Come preparare un’ottima cotoletta alla milanese: la ricetta spiegata passo dopo passo

Per quanto riguarda il procedimento, ti assicuriamo che è davvero molto semplice. Ecco tutto ciò che ti serve, in dosi per 4 persone:

  • Costolette di vitello con l’osso 4
  • Burro chiarificato 100 gr
  • Uova 4
  • Farina q.b.
  • Pangrattato q.b.
  • Pepe q.b.
  • Sale q.b.

Metti le costolette su un tagliere ed elimina il grasso di troppo con un coltello dalla lama affilata. Rendile tutte di simile spessore (più o meno un paio di cm) con l’aiuto di un batticarne. Fai dei piccoli tagli sulla carne per favorire la cottura. Intanto sbatti un po’ le uova in una ciotola insieme ad un pizzico di pepe. Dopodiché impana le fette passandole prima nella farina, poi nelle uova e poi nel pangrattato.

Metti la carne panata in piatto e in una padella antiaderente metti a sciogliere il burro chiarificato. Quando quest’ultimo si sarà sciolto, metti in padella le costolette e lascia friggere per circa 1 quarto d’ora rigirandole a metà cottura.

Quando saranno belle dorate, adagiale sulla carta assorbente per far colare tutto l’olio in eccesso e unisci un pizzico di sale. Le costolette, infatti, non andrebbero salate prima della panatura in modo da evitare che si secchino e da far attaccare bene il pangrattato. Ultimo suggerimento: se al posto delle uova intere utilizzerai solo i tuorli, la panatura aderirà ancora meglio alla carne.

cotoletta alla milanese
Cotoletta alla milanese classica ingredienti (Credits: Canva)

Solo 16 minuti e potrai gustare questa autentica bontà lasciando sbalorditi i tuoi commensali. Che aspetti a preparare la tua cotoletta alla milanese?