Non viene pulito quasi mai ma è uno degli oggetti più sporchi in casa: l’errore che non devi più commettere

Non viene pulito quasi mai ma è uno degli oggetti più sporchi in casa: l’errore che non devi più commettere e perché è importante igienizzarlo.

C’è chi ama organizzarsi seguendo una lista di cose da fare e chi dedica un giorno diverso per ogni singola camere. Quel che è certo è che, molto spesso, fare le pulizie è uno dei compiti più faticosi tra le mura domestiche! Un’attività fastidiosa, che ti ruba del tempo, ma allo stesso tempo estremamente necessaria: vivere in un ambiente pulito ed igienizzato è fondamentale. Ma sei certa di pulire proprio tutto nella tua casa?

oggetti sporchi
Pulizie di casa ( Credits Canva)

Al di là delle superfici più visibili, come i pavimenti e i vetri, ci sono degli oggetti che molto spesso dimentichiamo di pulire. E non è facile capire il perché, dato che, come nel caso dell’oggetto di cui ti parliamo oggi, lo utilizziamo praticamente tutti i giorni. Proprio per questo si tratta di uno degli strumenti più sporchi tra quelli che possediamo in camera: quanti germi e batteri annidati! Se anche tu sei tra la folla di persone che dimentica di pulirlo, segui questi piccoli consigli per iniziare a farlo e, soprattutto, per igienizzarlo senza causare danni. Let’s go!

È tra gli oggetti più sporchi che abbiamo in casa: come pulirlo al meglio senza danneggiarlo

A volte le pulizie di casa sono davvero interminabili, ma non ci sono scuse: devi cercare di trovare cinque minuti di tempo per pulire un oggetto tra i più utilizzati di sempre, ma anche tra i più trascurati. Qualcosa che passa tra le mani di tutta la famiglia praticamente tutti i giorni, ma che quasi nessuno si ricorda di pulire. A cosa ci riferiamo?

Proprio a lui, il nostro caro telecomando! Uno strumento fondamentale per accendere il televisore, cambiare canale o regolare il volume. Ma quante persone dimenticano completamente l’importanza di pulirlo? Proprio come il cellulare ( a volte anche peggio, poiché viene toccato da diverse persone ogni giorno!), il telecomando è un vero e proprio ricettacolo di germi e batteri e necessita una pulizia accurata. Lo poggiamo praticamente ovunque, spesso anche sul tavolo, ma non pensiamo al fatto che questo accessorio non sia affatto igienizzato. Come fare per pulirlo senza danneggiarlo?

 

oggetti sporchi
Pulire telecomando ( Credits Canva)

Il consiglio è pulirlo ogni due o tre giorni, per evitare che lo sporco e la polvere si accumulino, soprattutto nelle fessure dei tasti, le più difficili da raggiungere e da pulire: se non riuscite, però, andrà bene anche una volta alla settimana. Potrai utilizzare un semplice panno in microfibra o una pezzetta per la pulizia degli occhiali e, per le zone che circondano i tasti, aiutati con uno spazzolino da denti e con i cotton fioc. Non commettere più questo errore e dedica qualche minuto alla pulizia del tuo telecomando.