Se cucini broccoli e cavolfiori non devi mai dimenticare di aggiungere questo e ti spiego perché

Un trucchetto utilissimo per cucinare broccoli e cavolfiori ed evitare così un problema parecchio fastidioso: prova e vedrai!

Le verdure sono indubbiamente degli alimenti preziosissimi per la nostra dieta. Ricche di acqua, fibre, vitamine e sali minerali, si dividono in tante varietà offrendoci un’ampia possibilità di scelta. Ugualmente vasta è la quantità di primi piatti e contorni che possiamo preparare con esse. Due delle più versatili sono sicuramente i broccoli e i cavolfiori, particolarmente gettonati proprio nella stagione autunnale.

Broccoli e cavolfiori
Come cucinare broccoli e cavolfiori (Credits: Canva)

Sono davvero tante le ricette che vedono protagonisti questi due prodotti così salutari e gustosi, ma bisogna ammettere che cucinarli è quasi sempre un po’ complicato. E non ci riferiamo di certo al fatto che non possano far parte di pietanze rapide e veloci da portare a tavola, bensì ad un altro inconveniente.

Entrambe queste verdure emanano odori incredibilmente sgradevoli in fase di cottura, sicuramente lo avrai notato più di una volta! La nostra cucina e il resto della casa si impregna immancabilmente di quella puzza ed ecco che non tardano ad arrivare le lamentele degli altri componenti della famiglia. Un po’ come quando friggiamo del pesce o arrostiamo la carne: impossibile non accorgersene visto l’odore. Ma se per contrastare l’odore della frittura ci sono rimedi naturali molto efficaci, cosa si può fare nel caso di broccoli e cavolfiori? Te lo svelo subito!

Broccoli e cavolfiori, odore da incubo: come risolvere il problema in modo naturale

Se non ne puoi più di sopportare quegli odori così nauseanti che puntualmente invadono tutta la casa quando sei intenta a preparare una ricetta con i broccoli o i cavolfiori, oggi finalmente hai la soluzione giusta. Come sempre, ti proponiamo un trucchetto naturale ed economico, semplice da applicare e dal risultato sicuro.

Dunque, devi sapere che per risolvere una volta per tutte la questione ti basteranno delle semplici foglie di alloro. Prima però c’è da considerare il tipo di cottura che in quel momento stai eseguendo. E’ noto infatti che le due verdure di cui parliamo possono essere preparate in diversi modi ed ognuna prevede una cottura differente.

Se stai cucinando i broccoli e i cavolfiori al vapore, devi mettere nell’acqua 2 foglie di alloro, magari con un’altra spezia, e vedrai che l’aroma di questa pianta coprirà quello delle verdure. Se invece stai facendo bollire le verdure, aggiungi nell’acqua di cottura 2 foglie di alloro con una patata. Infine, se le stai cuocendo in padella, ti occorreranno 2 foglie di alloro insieme al succo di mezzo limone.

Broccoli e cavolfiori
Broccoli e cavolfiori cottura metodo (Credits: Canva)

Dopo aver applicato questi piccoli trucchi, scommettiamo che nessuno a casa protesterà più mentre sei ai fornelli?