Li hai sempre messi nella lavastoviglie ma è un grave errore: le alte temperature li rovineranno

Li hai sempre messi nella lavastoviglie ma è un grave errore: le alte temperature li rovineranno; ecco cosa non dovresti più fare.

Lavastoviglie, che comodità! Si tratta di uno degli elettrodomestici più utilizzati da tutti noi: è diventato davvero difficile ormai farne a meno, soprattutto quando invitiamo a pranzo tante persone. Anche questo strumento, però, può nascondere insidie: senza neanche accorgercene, commettiamo diversi errori quando azioniamo la lavastoviglie.

lavastoviglie errore
Caricare la lavastoviglie ( Credits Canva)

Nonostante sia un ottimo alleato in casa, che ti fa risparmiare tempo e fatica, la lavastoviglie prevede alcune semplici regole, per utilizzarla nel modo corretto senza rischiare nulla. In particolare, ci sono alcuni utensili da cucina che non vanno assolutamente inseriti in lavastoviglie poiché le alte temperature tendono a danneggiarli irrimediabilmente. In molti non ci pensano e, dopo mangiato, rimpongono tutto nel carrello dell’elettrodomestico, senza eseguire un’accurate selezione. Un errore comunissimo da non ripetere: ecco qual è e come evitarlo.

L’errore che non dovresti commettere più quando carichi la lavastoviglie: rischi di rovinare tutto

Sembra un’operazione semplice, che possono fare praticamente tutti, ma anche caricare la lavastoviglie può nascondere i suoi ‘pericoli’. Non solo per l’elettrodomestico, che se non usato in modo corretto può danneggiarsi, ma anche per quello che inseriamo all’interno. Nello specifico, ci sono degli oggetti che non dovresti mai inserire in lavastoviglie, poiché non fari altro che rovinarli. Di cosa parliamo?

Di stoviglie, mestoli e taglieri in legno! Anche tu li metti in lavastoviglie per lavarli? Non devi farlo più perché questo particolare materiale tende a rovinarsi con le alte temperature. Il legno si gonfia contatto con l’acqua, soprattutto se caldissima, e tende a scheggiarsi facilmente o deformarsi  durante l’asciugatura. Non solo: l’alta temperatura ma anche la pressione dell’elettrodomestico tenderanno a danneggiare anche il colore del legno. Il consiglio è, quindi, quello di lavare sempre i tuoi utensili in legno a mano e di asciugarli immediatamente dopo averli puliti accuratamente: non essere pigra, è un passaggio importante per l’ottima conservazione di questi oggetti. Ma cosa utilizzare per igienizzare al meglio cucchiai o taglieri in legno?

Esistono diversi metodi naturali per la pulizia di questi particolari utensili, che, rispetto agli altri, necessitano di una pulizia più accurata, perché facilmente ‘invasi’ da germi e batteri. Nello specifico, potrai utilizzare bicarbonato di sodio, aceto o limone, da aggiungere in una pentola con dell’acqua: lasciate le stoviglie in ammollo per 20 / 30 minuti, ricordandoti di girarli di tanto in tanto. Il risultato sarà eccezionale e i mestoli in legno saranno più lucenti che mai, oltre che pulitissimi ed igienizzati. Provare per credere: non potrai più fare a meno di questi rimedi ‘della nonna’.

lavastoviglie errore
Cucchiai in legno ( Credits Canva)

E tu, conoscevi questa ‘regola’ sulla lavastoviglie o mettevi erroneamente i tuoi oggetti di legno nel magico elettrodomestico?