Come rimuovere lo smalto senza acetone: se usi questo avrai lo stesso risultato

Come rimuovere lo smalto senza acetone: se li usi avrai lo stesso risultato, prova a fare in questo modo. 

L’acetone è una sostanza che ci permette di eliminare lo smalto dalle unghie. Molti sapranno che questo è utile anche in casa per altri utilizzi. Può infatti essere efficace nella pulizia. Molte persone lo usano per togliere, per esempio, gli adesivi e i nastri adesivi che sono attaccati alle superfici. Succede che una volta che sono stati ‘incollati’ è difficile toglierli.

rimuovere smalto
Rimuovere lo smalto (credits: canva)

In quel caso l’acetone è utilissimo: basta metterlo su un panno e passarlo sulla zona interessata. In questo modo sarà possibile rimuovere la colla e l’adesivo. Non solo, questo aiuta anche ad eliminare i segni di pennarello sul muro. Quando si hanno bambini in casa succede di frequente e non sempre con i detergenti che compriamo al supermercato il colore va via. Anche in questo caso è possibile usare l’acetone che solitamente utilizziamo per rimuovere lo smalto: il risultato vi soddisferà.

Sicuramente quando lo compriamo pensiamo di togliere il colore dalle unghie, ma se non ce l’abbiamo e proprio in quel momento ci serve, che cosa si fa? Forse non lo sapete ma è possibile cancellare i segni del colore mettendo in pratica altri metodi. Scopriamo come possiamo rimuovere lo smalto senza acetone: se usate questo il risultato sarà lo stesso.

Come rimuovere lo smalto senza acetone: se usi questo avrai lo stesso risultato, riuscirai a cancellare i segni

Applichiamo lo smalto quando abbiamo tempo e voglia. In commercio ci sono tantissimi colori diversi. Spesso è difficile scegliere la tonalità perchè capita che ci piacciono tutti. Ecco che lo cambiamo spesso, in modo da usare tutti i colori che preferiamo. Per toglierlo e mettere una tinta diversa usiamo l’acetone ma non sempre quando ne abbiamo bisogno ce l’abbiamo a portata di mano.

Quando non lo abbiamo in casa possiamo mettere in pratica altri ‘trucchi’ per cancellarlo: sapete cosa vi serve per farlo? Sono tanti gli ingredienti utili nella rimozione dello smalto, forse neanche lo immaginate. Tutti hanno in casa l’olio di olio, questo è utilissimo in questo caso: basta semplicemente versare qualche goccia su un batuffolo di cotone e poggiarlo poi sulle unghie, lasciandolo agire per qualche minuto. Poi sfregate e vedrete che pian piano andrà via. Il più usato è però l’alcool, ma se non ce l’avete potete anche prendere un prodotto che lo contiene, come la lacca o i profumi. Anche in questo caso fatelo con i dischi di cotone.

rimuovere smalto
Rimuoverlo senza acetone (credits: canva)

Forse non ci avete mai pensato ma anche il dentifricio è utilissimo per togliere lo smalto. Dovete applicare una piccola quantità sulle unghie e lasciare agire per qualche minuto. Successivamente dovete sfregare sopra con lo spazzolino o un tovagliolo di carta. Vedrete che anche con questo metodo avrete lo stesso risultato di quando usate l’acetone.