Niente aceto né limone: per far brillare l’argenteria a Natale usa questo ingrediente inaspettato

Il giorno di Natale molti di noi tireranno fuori l’argenteria: niente aceto né limone, per farla brillare usa questo ingrediente inaspettato

Ci sono occasioni e ricorrenze per le quali vogliamo che ogni cosa, ogni piccolo dettaglio, sia curato alla perfezione. Che si tratti di un anniversario o di una celebrazione particolare. Di sicuro le feste natalizie sono una di queste e non vogliamo proprio sfigurare con gli ospiti. Niente aceto né limone: per far brillare l’argenteria a Natale usa questo ingrediente inaspettato.

brillare argenteria ingrediente
ingrediente pulire argenteria (credits pixabay) universomamma

Non è la prima volta che vi diamo consigli e suggerimenti davvero furbissimi per quanto riguarda le faccende domestiche. Ricordate quando vi abbiamo spiegato che si può pulire casa anche senza usare i detersivi? Un metodo efficace che ci farà risparmiare e anche evitare di faticare troppo.

Oggi, invece, vogliamo invitarvi a provare un trucchetto vecchio stile che di certo vi sorprenderà: l’argenteria tornerà a brillare in men che non si dica.

Fai brillare l’argenteria con questo ingrediente: niente aceto né limone

In commercio esistono moltissimi prodotti specifici, ma non sempre abbiamo la possibilità o il tempo di acquistarli. Spesso dobbiamo adattarci e arrangiarci con ciò che abbiamo in casa. Natale è ormai alle porte e molti di noi vogliono apparecchiare usando le posate d’argento del servizio “buono”.

Certo, ormai saranno annerite dopo essere rimaste inutilizzate per mesi. Come risolvere in modo semplice e veloce? Usando un ingrediente che tutti abbiamo in casa!

pulire argenteria ingrediente
ingrediente argenteria brillare (Credits pixabay) universomamma

Cosa ci occorre? Del semplice e comune sale da cucina! Sì, avete capito bene, non avrete bisogno di altro. Per prima cosa andate a riempire una pentola con l’acqua. Portate sul fuoco e lasciate arrivare a bollore. Quindi spegniamo la fiamma e all’interno riversiamo una bella manciata di sale. Per la quantità ci regoleremo in base alla quantità di posate che vogliamo pulire.

Sciolto il sale mettiamo in ammollo, nel liquido, le posate (o i pezzi di argenteria che vogliamo far brillare). Lasciamoli nella pentola con l’acqua e il sale fino a quando il liquido non tornerà freddo. Prendiamo ora un vecchio spazzolino e usiamolo per strofinare con delicatezza le posate. Ci accorgeremo che il “nero” inizia a venire via, senza fatica.

Svuotiamo la pentola e sciacquiamo le posate con acqua pulita. Andiamo quindi ad asciugarle con cura: se le lasciamo sgocciolare, bagnate, rischiamo che si opacizzino e perdano di lucentezza. Detto fatto! La nostra argenteria è di nuovo brillante, luminosa ed elegante da vedere, pronta per farci fare bella figura. Un trucco della nonna che vale davvero la pena provare, soprattutto perché non ci costerà nemmeno un soldo.

Un’ultima chicca per voi: usate un batuffolo con un po’ d’olio d’oliva per lucidarle!