Non una semplice aglio e olio: si chiamano ‘spaghetti del saponaro’ e sono un piatto povero ricco di gusto

Questa non è una semplice pasta aglio e olio: si chiamano ‘spaghetti del saponaro’ e sono un piatto povero ricco di gusto. Da provare!

Hai mai sentito parlare degli ‘spaghetti del saponaro’? Ad un primo sguardo potrebbero sembrare una semplice pasta aglio e olio, ma in realtà si tratta di un piatto ancora più gustoso e saporito.

'Spaghetti del saponaro'
‘Spaghetti del saponaro’. Credits: Canva – Universomamma

Facile e veloce da preparare, questa ricetta si realizza con degli ingredienti super economici, ma è davvero ricca in termini di gusto. Inoltre, è anche una preparazione celebrata dal grande maestro Eduardo De Filippo. Sei curioso di saperne subito di più? Allora bando alle ciance e cominciamo! Prima, però, diamo un’occhiata alla lista completa della spesa.

Si chiamano ‘spaghetti del saponaro’ e sono un piatto povero ricco di gusto

Se stai cercando una ricetta semplice, economica e veloce da realizzare, ma allo stesso tempo ricca di gusto sei capitato nel posto giusto. Quest’oggi, infatti, vogliamo suggerirti di preparare gli ‘spaghetti del saponaro’. Un piatto tipico della tradizione popolare, celebrato anche dal drammaturgo Eduardo De Filippo, che saprà conquistare anche i palati più raffinati. Vuoi sapere come si fanno? Allora continua subito a leggere il nostro articolo. Prima, però, scopriamo la lista completa della spesa. Ecco che cosa ti servirà:

  • 160 grammi di spaghetti;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • 2 cucchiai di capperi;
  • 2 cucchiai di olive nere;
  • 4 cucchiai d’olio extravergine d’oliva;
  • 2 cucchiai di pangrattato;
  • sale.

Preparazione

Preparare gli ‘spaghetti del saponaro’ o ‘spaghetti alla saponara’ è davvero semplicissimo. La ricetta è molto simile a quella della pasta aglio e olio, ma il risultato finale è ancora più sfizioso ed accattivante del solito. Ora, però, basta perdere altro tempo prezioso e cominciamo!

Innanzitutto, metti a bollire una pentola d’acqua salata sul fuoco e, nel frattempo, occupati del condimento. In una padella a parte fai dunque soffriggere l’olio extravergine d’oliva con l’aglio, i capperi e le olive. Non appena gli spaghetti saranno arrivati a metà cottura, scolali e trasferiscili direttamente in padella. Unisci il pangrattato e vai a mantecare.

'Spaghetti del saponaro'
‘Spaghetti del saponaro’. Credits: Pixabay – Universomamma

Infine, metti tutto in una pirofila ed inforna a 180 gradi per circa 20 minuti. Trascorso il tempo necessario, si sarà formata una deliziosa crosticina in superficie. A questo punto, non ti resterà che sfornare e servire i tuoi gustosissimi ‘spaghetti del saponaro’. 

Il consiglio extra: se vuoi, puoi arricchire il piatto aggiungendo prima di infornare una manciata di parmigiano grattugiato ed una grattata di pepe nero. Invece, se preferisci non accendere il forno, termina la cottura della pasta sul fornello e per rendere il pangrattato più croccante fallo tostare in padella prima di aggiungerlo alla pasta. In questo modo, non dovrai rinunciare del tutto alla crosticina. Se ti è piaciuto questo articolo prova anche questa ricetta. Buonissima e velocissima!