Nessuno ci pensa, ma per una messa in piega che duri di più questi passaggi sono fondamentali

Come evitare che la messa in piega si rovini in poco tempo: con questi trucchetti, i tuoi capelli saranno al top più a lungo!

I capelli, si sa, sono un elemento fondamentale del look e una bella chioma luminosa e con la messa in piega più adatta può davvero svoltarci la giornata. Dopo lo shampoo e un’eventuale taglio, è proprio questo passaggio a fare la differenza: spazzola, phon, bigodini, piastra, lacca…sono vari gli strumenti che abbiamo a disposizione per realizzare la piega che più ci piace, ma questa operazione richiede un po’ di tempo e un certo impegno.

messa in piega segreti
Messa in piega trucchi da conoscere (Credits: Canva) Universomamma

Sia che la facciamo in casa, sia che ci rivolgiamo ad un parrucchiere professionista, è davvero un peccato quando, dopo solo un giorno, ci ritroviamo con una chioma informe. Una delle scocciature più frequenti infatti è la breve resistenza di eventuali boccoli o di ciocche lisce come spaghetti: come ovviare a questo problema?

La prima cosa da chiarire è che la causa di una scarsa durata della messa in piega non risiede nella qualità dei capelli: molti sono convinti, ad esempio, che il capello sottile sia meno capace di mantenere la forma, ma non è così. Quasi sempre la colpa è di alcuni errori che commettiamo in fase di asciugatura o anche…mentre dormiamo!

Come far durare a lungo la messa in piega: occhio a questi errori

La prima cosa affinché i capelli siano in grado di reggere la forma che vogliamo dare loro è evitare l’umidità perciò è assolutamente sbagliato asciugarli in bagno dopo lo shampoo. Il vapore acqueo presente in questo ambiente della casa è davvero spietato con i capelli! Questo è anche il motivo per cui è buona abitudine usare una cuffia idrorepellente mentre facciamo la doccia.

Un’altra ottima prassi prima di una piega è poi quella di lavare i capelli il giorno prima: una chioma troppo pulita risulta eccessivamente leggera e quindi non in grado di reggere il risultato ottenuto con spazzole, phon e tutto il resto. Se non vi è possibile fare lo shampoo con tante ore di anticipo, potete optare per un lavaggio a secco.

La temperatura dell’acqua non deve mai essere troppo calda per evitare che i capelli diventino opachi a causa dell’apertura delle cuticole. Usa acqua tiepida e fai l’ultimo risciacquo con acqua fredda, vedrai che brillantezza!

Altro errore molto diffuso è avvolgere la chioma nel cosiddetto ‘turbante’ dopo lo shampoo: l’umidità si accumulerà e i capelli diventeranno secchi e crespi, quindi davvero difficili da riordinare. Importantissimo sciacquare sempre con cura, per essere sicure di eliminare completamente tutto lo shampoo, il balsamo, ecc.

Infine, scegliete federe di seta per i cuscini: forse non ci avete mai pensato, ma il cotone strofinando i capelli li rende crespi e ingestibili. Se non disponete di federe di seta e ne avete solo di cotone cercate di usarne solo di pulite per non sporcare la chioma.

Messa in piega cosa sapere
Come prolungare durata messa in piega (Credits: Canva) Universomamma

Seguendo questi accorgimenti, la messa in piega non vi abbandonerà più tanto facilmente, vedrete!