Anche il ferro da stiro consuma energia ma in questo modo risparmi un sacco di soldi

Usare il ferro da stiro è anche dispendioso: qui abbiamo dei suggerimenti per evitare consumi eccessivi, seguili e risparmi parecchio!

Soprattutto in questo periodo di Caro bollette, stiamo toccando con mano quanto sia costoso l’utilizzo della maggior parte degli elettrodomestici che abbiamo in casa. Lavatrice, lavastoviglie, asciugatrice e quant’altro possono incidere pesantemente sul bilancio familiare se se ne fa un uso sconsiderato. Applicando invece dei piccoli accorgimenti è possibile tenere sotto controllo le spese e ciò riguarda anche il ferro da stiro.

Ferro da stiro cosa evitare
Ferro da stiro metodi per spendere meno – Universomamma

Oltre ad essere faticoso, infatti, stirare comporta costi che alla lunga possono far lievitare le cifre da pagare. Ciò è dovuto al notevole consumo di energia dell’elettrodomestico in questione, ma seguendo alcune semplici regole, possiamo evitare prezzi salati. Un po’ come ciò che accade con la lavatrice: esiste un trucchetto davvero molto utile per abbassare i consumi durante il suo utilizzo che vi consigliamo di andare a scoprire. Stessa cosa vale per la lavastoviglie, diventata ormai quasi indispensabile in tutte le case.

Vediamo quindi cosa è possibile fare per quanto riguarda il ferro da stiro: pronti a liberarvi di tanti problemi in una sola volta?

Se usi il ferro sa stiro così, risparmi tantissimo: ecco cosa devi fare

Se non possiamo evitare di stirare, attenzione all’orario: è preferibile farlo di sera, quando l’elettricità è meno costosa. Inoltre, per limitare ancora di più i consumi, non aspettiamo che il ferro sia bollente, ma iniziamo ad usarlo mentre è ancora in fase di riscaldamento. Altra cosa ottima da fare è staccare la spina prima di terminare in modo da poterlo utilizzare caldo ancora per qualche minuto. Tra l’altro, si può anche evitare di acquistare l’amido. Per farlo in casa basta sciogliere in acqua quello in granuli e mischiarlo all’aceto bianco.

Va ricordato però che non sempre stirare è necessario: spesso è sufficiente stendere i capi nel modo più adatto e molti di essi saranno perfetti lo stesso. Un metodo utile a tal fine può essere quello di metterli ad asciugare sottosopra:

  • Le magliette andranno stese con il collo verso il basso mentre i pantaloni con l’orlo rivolto all’ingiù. L’umidità dei panni bagnati è utile infatti a stirarli;
  • i pantaloni con le pieghe possiamo metterli per una notte sotto il materasso e al mattino saranno perfetti;
  • se indossiamo le camicie sotto la maglia, possiamo stirare solo polsini e colletto.
  • Inutile poi stirare biancheria intima, asciugamani, pantaloni aderenti e calzini perché si tratta di capi che prendono la forma del corpo.
ferro da stiro errori comuni
Ferro da stiro evitare consumi eccessivi – Universomamma

Come abbiamo visto, esistono diversi modi per limitare i costi che possono comportare gli elettrodomestici. La regola numero 1 resta sempre quella di ricorrervi solo se davvero necessario.