Dopo le feste scegli una torta golosa ma extra light: questa è semplicissima

Durante le feste è normale non pensare alla linea: se dopo, invece, vuoi tenerti leggero scegli questa torta golosa ma extra light!

Nel periodo festivo è giusto concedersi qualche strappo alla regola a tavola senza stare a contare le calorie né lasciandoci sopraffare dai sensi di colpa. Stare in famiglia, con gli amici, e goderci il Natale è ciò che dobbiamo fare senza rimuginarci troppo. Se, però, dopo le feste vuoi tenere d’occhio la linea abbiamo la ricetta giusta per te. Dopo le feste scegli una torta golosa ma extra light: questa è semplicissima.

torta light dopo feste
ricetta torta light universomamma

Bisogna ammettere che il periodo di Natale è molto amato, sia perché ci permette di stare con coloro che amiamo sia per le tante delizie che possiamo gustare. Basti pensare ai classici torroncini, di cui noi vi abbiamo proposto anche una ricetta lampo semplicissima, per farci venire l’acquolina in bocca.

Quando il periodo festivo finisce, però, ecco che vogliamo rimetterci in carreggiata, ma sempre senza rinunciare a qualcosa di buono. E allora questa torta è l’ideale!

Torta al cioccolato extra light: perfetta dopo le feste, golosa e delicata

Cosa ci serve per prepararla:

  • 150 grammi di farina;
  • 100 grammi di zucchero;
  • 40 grammi di cacao amaro;
  • 220 ml di latte;
  • 1 bustina di lievito per dolci;
  • cacao amaro o cioccolato fondente.

In un recipiente setacciamo insieme la farina, lo zucchero e il cacao. Uniamo quindi il lievito e rimescoliamo le polveri per ottenere un composto omogeneo. Poco alla volta andiamo a unire il latte che dovrà essere a temperatura ambiente. Usiamo un frullino per ottenere una crema liscia e senza grumi.

caca torta light
cacao ricetta torta light universomamma

Prendiamo uno stampo di piccole dimensioni e foderiamolo con la carta da forno. Andiamo a cuocere nel forno statico per circa venti minuti, massimo mezz’ora, a 180 gradi. Una volta cotta la torta lasciamola intiepidire nel forno aperto. Tiriamola fuori, copriamo con un canovaccio di cotone pulito e aspettiamo che si raffreddi del tutto.

Con delicatezza togliamola dallo stampo e sistemiamola in un vassoio. Ora possiamo decidere se cospargerla di cacao amaro o se preferiamo sciogliere a bagnomaria del cioccolato fondente e realizzare dei fili sulla superficie. Soffice e golosa, non ha niente da invidiare alle ricette “classiche”.

Si tratta di un dolce che potremo servire tanto a colazione quanto a merenda a tutta la famiglia e che, nonostante la sua bontà, sarà delicato e perfetto per non “esagerare” dopo i pasti ricchi delle feste. Se preferite una versione bianca invece che al cioccolato potete sostituire il cacao con dell’amido di mais e il gioco è fatto. Spettacolare, semplicissima, una vera bontà: una volta assaggiata terrete questa ricetta tra le vostre preferite e potrete proporla ogni volta che volete, è troppo gustosa!