Stella di Natale: se ce l’hai anche tu in casa devi assolutamente sapere questo

Anche tu hai avuto regalato la Stella di Natale? Allora devi assolutamente sapere quello che abbiamo appena scoperto. 

Non solo regali, rimpatriate con le rispettive famiglie e tipici piatti da cucinare, tra i veri e propri simboli di queste feste c’è anche lei: la stella di Natale! Anche voi l’avete avuta regalata? Se sì, non dovete fare altro che continuare con la lettura e leggere insieme a noi tutto quello che abbiamo appena scoperto.

stella di natale regalo
Cosa sapere stella di Natale – universomamma

Ottima da regalare quando si vuole fare giusto un pensierino, la Stella di Natale è tra i veri e propri must di queste feste che sono appena terminate. Nonostante, però, sia gettonatissima, siamo certi che non tutti conoscono i suoi ‘segreti’ alla perfezione. Sapevate, infatti, che questa fosse una pianta che proviene dall’America Centrale e che è a partire dalla metà del ‘900 che viene usata come addobbo ed ornamento? Assolutamente no, ne siamo certi! Sembrerebbe che sia da collocare a questi anni, quindi, questo uso alternativo della pianta e alla diffusione di diversi suoi colori.

Le ‘sorprese’, però, non sono affatto finite qui! Siamo certi, infatti, che tutti coloro che hanno avuto ricevuto la Stella di Natale come regalo, si sono chiesti un’unica cosa: come si può conservare? Bisogna mettere in pratica delle accortezze per farla durare più a lungo? A quanto pare, sembrerebbe proprio di sì. Scopriamoli tutti.

Come conservare più a lungo la Stella di Natale? Devi assolutamente sapere questo

Avete regalato la Stella di Natale a vostra suocera e volete anche suggerirle tutte le accortezze da prendere per evitare che la pianta si rovini in pochissimo tempo? Allora non dovete fare altro che continuare a leggere ciò che stiamo per dirti: resterai davvero stupito!

Anche le stelle di Natale, così come tantissime altre piante comuni, non durano in eterno e, soprattutto, se non si fa attenzione, possono appassire e rovinarsi da un momento all’altro. Se anche tu non vuoi che il tuo regalo di Natale non faccia questo effetto, è bene sapere cosa occorre fare. Si tratta, da come si può chiaramente comprendere, di piccole accortezze, che se messe in pratica alla lettera possono rivelarsi delle vere e proprie salvavita per la vostra pianta.

  • La prima cosa da prendere in considerazione è che la stella di Natale non ha bisogno di temperature né troppo freddo e né troppo calde. Pertanto, il consiglio che vi diamo è quello di non posizionare mai la vostra piante vicino alla finestra o, addirittura, vicino a termosifoni e stufe;
  • Così come tantissime altre piante, anche la stella ha bisogno di essere innaffiata. Sia chiaro: deve essere un’operazione fatta con cautela! Si può, infatti, darle – una volta ogni tre giorni – circa 100 ml di acqua. O, addirittura, immergerla per circa un quarto d’ora in una bacinella bella capiente a cui si è aggiunto un filo d’acqua.

Conoscevate tutti questi segreti?

conservare stella natale
accortezze stella natale – universomamma

Se anche tu hai in casa una stella di Natale e vuoi preservarla, metti in pratica questi accorgimenti: il risultato sarà straordinario.