L’inglese è importante: tuo figlio può impararlo a costo zero, anche se tu non ne sai neanche una parola

L’inglese è importante: tuo figlio può impararlo a costo zero, anche se tu non ne sai neanche una parola; il metodo infallibile di cui non potrai fare a meno.

Conoscere l’inglese è diventato, ormai, un requisito fondamentale. Lo è per trovare un buon lavoro, poiché quasi ogni ambito professionale, al giorno di oggi, richiede una buona conoscenza della lingua. Una lingua che è quella ufficiale in più di 50 Paesi del mondo. Per questo motivo, insegnare l’inglese ai bambini sin da piccoli è una scelta ottimale.

inglese imparare bambino
Bambini imparano l’inglese – Universo mamma

I più piccoli possono apprendere la lingua a scuola, ma non solo: anche a casa i bambini possono avvicinarsi alla lingua, così da recepire più velocemente le lezioni scolastiche. Hai intenzione di avvicinare il tuo bimbo all’inglese ma tu non sei molto ferrata con questa lingua? Niente paura! Esistono alcuni metodi semplicissimi e super efficaci attraverso i quali otterrai un risultato incredibile, a costo zero. Ecco cosa puoi fare.

Tuo figlio può imparare l’inglese velocemente con questo metodo semplice e a costo zero

Imparare l’inglese sin da piccoli è una mossa geniale: se i bambini si avvicinano alla lingua anche in casa, inizieranno ad avere familiarità con la lingua, di cui impareranno regole e particolarità a scuola. Il segreto, però, è quello di iniziare ad insegnare ai più piccoli qualche parole in inglese già in famiglia, per facilitare il processo di apprendimento e rendere tutto più semplice. Ma come fare se i genitori non sono proprio bravi con questa lingua? No problem!

L’era digitale, in questo caso, rappresenta una vera e propria salvezza. Attraverso tv, cellulari e tablet potrai accedere ad un’infinità di video, serie o cartoni che ti aiuteranno nella tua ‘missione’. Esistono, infatti, tantissimi video mirati proprio ad insegnare ai più piccoli l’inglese: dai numeri ai colori, alle lettere dell’alfabeto. Si parte da zero per salire man mano di livello, aiutando il bambino ad apprendere quanto più possibile su questa meravigliosa lingua. Ma non è finita qui!

Per aiutare i piccoli a memorizzare, puoi servirti di canzoncine o filastrocche in inglese: il bambino sarà incuriosito e amerà imparare! Anche perché, più che un compito gli sembrerà un gioco e un divertimento. Che ne dici di far diventare “l’ora di inglese” un appuntamento fisso a casa tua? In questo modo il bambino avrà a che fare con la lingua con regolarità e apprenderà molto più facilmente.

bambina tv
Bambina alla tv – Universo mamma

Ritagliati un po’ di tempo da dedicare al tuo piccolo e al suo inglese: in questo modo getterai le basi per renderlo cittadino del mondo, aiutarlo con le relazioni sociali e nei viaggi, oltre che nel lavoro. Un passo importantissimo per il suo futuro! Tuo figlio te ne sarà grato per tutta la vita.